Royal nel segno di Emanuela Brizio e Maurizio Fenaroli

Seconda prova del campionato italiano Ultra

La Royal Ultra SkyMarathon, nel versante piemontese del Gran Paradiso, era valida come seconda prova del campionato italiano Ultra (la prima gara è stata il Trail Oasi Zegna, la prossima sarà il Tartufo Trailrunning di 65 km a Calestano, in provincia di Parma, il 20 ottobre). Vittoria di Maurizio Fenaroli che ha chiuso i 54 km del percorso (con partenza dal Lago di Teleccio e arrivo a Ceresole Reale) in 6h31’46", precedendo Clemente Berlinghieri (6h34’58") e Claudio Garnier (6h37’20"). Emanuela Brizio, ottava assoluta, si è aggiudica la gara femminile con il crono di 7h13’19"; con lei sul podio rosa anche Raffaella Miravalle (7h50’33") e Cecilia Mora (8h01’15"). Nella versione corta della Royal, la Roc Sky Race, arrivo in coppia per Andrea Basolo e Alfonso Bracco in 3h40’46"; terzo Adrian Rodriguez Caballero (3h58’55), mentre Lisa Borsani ha vinto la gara femminile in 5h43’23" davanti a Martha Kazimierczak (5h43’50") e Chiara Boggio (6h06’35").

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.