Red Rock, tracciati più brevi e partenze posticipate

Domani la gara che chiude La Sportiva Gore-Tex Mountain Running Cup

Nonostante condizioni meteo in netto miglioramento che prevedono precipitazioni solo a partire da metà pomeriggio, il comitato organizzatore della Red Rock SkyMarathon ha deciso di allestore percorsi alternativi più brevi, ma comunque altamente spettacolari. Domenica 25 agosto, la finale del ‘La Sportiva Gore-Tex Mountain Running Cup’ partirà alle ore 9 e avrà uno sviluppo di circa 32km (2000m D+). Mezz’ora più tardi, sempre da piazza 4 Luglio, sarà la volta della mezza che, per l’edizione 2013, avrà uno sviluppo di 19km (1200m D+).

I PERCORSI – «Possiamo già anticipare che lo spettacolo sarà comunque garantito – ha dichiarato il responsabile del comitato organizzatore Paolo Gregorini -. Visto il meteo incerto e le precipitazioni di sabato che non garantiscono l’incolumità dei concorrenti sui traversi in quota, abbiamo preferito non correre rischi riducendo le distanze, posticipando le partenze e anticipando le premiazioni. Il primo tratto di gara resterà uguale per entrambe le competizioni. Quella lunga entra in Val Grande e arrivando a toccare il bivacco Saverio Occhi. Da qui gli atleti torneranno per poi affrontare l’ultima ascesa di 400m di dislivello che li porterà a scollinare in località le Plasse e prendere la classica discesa finale. Per la mezza i concorrenti arrivati in quota e ridiscesi all’agriturismo nel cuore della Val Grande punteranno dritti al traguardo di Vezza. Per tutti premiazioni previste per le ore 15 in piazza».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.