7,50 

Skialper 143 – Ski nomads

«Ci sono persone, ormai molte, per le quali gli 
sci non sono solo oggetti, sono strumenti magici. Chi li usa, e li sa usare, scopre il ponte che collega il quotidiano con i grandi spazi e gli orizzonti lontani, prova le sensazioni del viaggio e della libertà. La nostra vera natura si ricorda allora di sé e nulla può rimanere come prima. Fuoripista, sci estremo, freeride, big mountain, cosa importa? Sono tutti nomi della stessa cosa»

Stefano De Benedetti

Leggi sotto per scoprire i principali contenuti!

Potrebbe interessarti anche:

BUYER'S GUIDE 2023

La bibbia di Skialper dedicata agli appassionati di scialpinismo, freeride: tutti i prodotti sul mercato nel 2023 testati in laboratorio e sulla neve.
Nuovo formato, nuova grafica, tante nuove sezioni.
640 pagine, il nuovo capitolo di un prodotto di culto.


COD skialper143 Categorie , Tag , ,

Skialper 143, per i nomadi dello sci

In copertina, alla ricerca della neve a inizio ottobre sul Monte Rosa. «Ne vale la pena? Se ci si limita a guardare i numeri, certamente no. Se si guarda tutto il resto – e andare in montagna significa nella maggior parte dei casi proprio guardare tutto il resto – certamente sì». © Federico Ravassard

Balkan express

Un biglietto ferroviario di sola andata Monaco-Salonicco. Due biciclette e gli sci legati al telaio. Duemilacinquecentoventi chilometri in autosufficienza per tornare a casa ed esplorare i Balcani, tanto sulle Alpi c’era poca neve. Diario di 31 giorni indimenticabili.


Il sapore della libertà

A Sisimiut, in Groenlandia, la neve è tra le più leggere al mondo. Eppure sono in pochissimi a salire con le pelli. Ma, da quando un valtellinese laureato in ingegneria ha passato un inverno al campus universitario e creato un bollettino valanghe, la febbre sta crescendo.


Ci vediamo a Creta

C’è stato un momento, tra la fine di febbraio e l’inizio di aprile del 2022, in cui tutti si davano appuntamento con sci e pelli nell’isola greca. Per una stagione, in un mondo capovolto, è stata la meta più desiderata dagli sciatori di montagna.


Cercando la neve

Un gruppo di sciatori diversi fra loro, un massiccio svuotato dall’affluenza dei mesi estivi e ghiacciai sofferenti a causa della siccità. Sul Monte Rosa a ottobre, per ritrovare sensazioni che sono mancate per troppo tempo. Un servizio completamente autoprodotto.


Ripido creativo

Sciare a telemark i pendii estremi è un gioco di equilibri, esplorato da pochi pionieri a partire dalla metà degli anni Ottanta e portato avanti da una manciata di interpreti.

 

Ortles friends

Gabriel Tschurtschenthaler soffre di un disturbo degenerativo della vista, così per salire in vetta ha creato una cordata perfetta con le Guide Vittorio Messini e Matthias Wurzer. Che è arrivata sul Cerro Torre e sulla cresta Hintergrat.

 

Ridare vita alla plastica

Maestrale Re-Made è il primo scarpone con lo scafo e il gambetto realizzati al cento per cento
con gli scarti della produzione degli altri scarponi. Siamo stati a vedere come è nato. E presto lo metteremo ai piedi per sciarci.

 

La perfezione dei particolari

Un attacchino lavorato dal pieno è il risultato di un lavoro di estrema precisione, nel quale i dettagli fanno la differenza. Lo sanno bene a Spezzano di Fiorano Modenese, nella pianura emiliana, che ATK ha trasformato in capitale dei pin.

Guillaume Pierrel

Una laurea in Economia, il diploma di Guida alpina, la passione per linee all’antica, senza doppie o dry skiing. E per il ripido lontano, come
il Gasherbrum II o il Tocllaraju. Ma il ripido non è mai vicino, se sei originario dei Vosgi.


Sapere di non sapere

Quanto più ti avvicini alla perfezione, tanto più ti accorgi che manca ancora un passo, sempre più piccolo. È quello che impari dopo due giorni molto intensi ad Altenmarkt, nella sede di Atomic. Scoprendo che lo scialpinismo è una delle anime fondamentali di uno dei marchi più importanti del mercato globale dello sci.


E in più il nuovo inserto Après-ski: 15 pagine leggere come le birrette post-sciatorie: playlist, storie simpatiche, decaloghi per non prendersi troppo sul serio, ricette. Non perdere Skialper 143 di ottobre-novembre, un numero di 192 pagine per cominciare bene la stagione. Lo trovi in edicola e puoi riceverlo anche a casa, ordinandolo qui!

Informazioni aggiuntive
Peso 0.7 kg
Dimensioni 32 × 24 × 1 cm
Mese

luglio

Anno di pubblicazione

2022

Numero di pagine

192

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “SKIALPER n.143”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter


Mulatero Editore utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per inviare newsletter, fornire aggiornamenti ed iniziative di marketing.
Per informazioni sulla nostra Policy puoi consultare questo link: (Privacy Policy)

Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Abbonati a Skialper

6 numeri direttamente a casa tua
43 €per 6 numeri

La nostra sede

MULATERO EDITORE
via Giovanni Flecchia, 58
10010 – Piverone (TO) – Italy
tel ‭0125 72615‬
info@mulatero.it – www.mulatero.it
P.iva e C.F. 08903180019

SKIALPER
è una rivista cartacea a diffusione nazionale.

Numero Registro Stampa 51 (già autorizzazione del tribunale di Torino n. 4855 del 05/12/1995).
La Mulatero Editore è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 21697

Privacy Preference Center

X