Movement crede nell’85

Due nuovi sci con otto centimetri e mezzo sotto il piede nel 2019 per la casa svizzera che punta su geometrie più dolci e progressive

©Movement Skis/Eric Gachet

Movimento significa novità, cambiamento e non c’è dubbio che Movement sia stata una delle aziende che più ha contribuito alla nouvelle vague dello scialpinismo nell’ultimo decennio. Per il 2019 la casa della mela non stravolge la propria collezione ma introduce due nuovi sci con la stessa larghezza al centro, a questo punto diventata centrale per un certo tipo di offerta, in due gamme di successo come Alp Tracks e Session. Ottantacinque diventa una nuova filosofia sia per la famiglia premium, che punta tutto su leggerezza e sciabilità, sia per la più giocosa linea free touring Session.

SESSION 85 – Le ragioni dell’introduzione di questo sci vanno incontro a un’esigenza dello scialpinista che cerca sempre più attrezzi polivalenti, leggeri e performanti. Ecco perché in Movement hanno pensato a una geometria più dolce e progressiva che permette allo sci di comportarsi in maniera omogenea su tutti i terreni e di rimanere divertente anche in pista, dove viene portato ai suoi limiti. Tutta la gamma Session utilizza la tecnologia Carbon a cinque assi per mantenere il peso basso e garantire una sciabilità di livello per alpinisti e sciatori evoluti. Non manca la versione femminile, più leggera e studiata per la specifica sciata delle donne.

Movement Session 85

Lunghezze disponibili: 161, 169, 177, 183 cm

Sciancratura: 116/85/100 mm (117/85/101 nella misura 183)

Raggio: 17,5 – 18 – 18,5 – 19 m

Peso: 1.170 gr (161 cm)

Movement Session 85 Woman

Lunghezze disponibili: 154, 161, 169 cm

Sciancratura: 116/85/100 mm (115/85/99 nella misura 154)

Raggio: 17 – 17,5 – 18 m

Peso: 1.100 gr (154 cm)

ALP TRACKS 85 – La nuova generazione di questa famiglia limited edition prevede una costruzione full carbon totalmente rivisitata e Alp Tracks 84 lascia spazio ad Alp Tracks 85. Geometria rinnovata e più moderna sia nella versione uomo che donna per uno sci realizzato a mano e in piccoli numeri per skialper molto esigenti o professionisti della montagna. L’obiettivo è la precisione e l’affidabilità nelle lunghe escursioni e in alta montagna per chi cerca il massimo da uno sci. La versione femminile è costruita con un’anima in legno più leggero e una trama di carbonio pensata per fisici più leggeri.

Movement Alp Tracks 85

Lunghezze disponibili: 161, 169, 177, 183 cm

Sciancratura: 116/85/100 mm (117/85/101 nella misura 183)

Raggio: 18 m (19 m misure 177 e 183)

Peso: 950 gr (161 cm)

Movement Alp Tracks 85 Woman

Lunghezze disponibili: 153, 161, 169 cm

Sciancratura: 116/85/100 mm (115/85/99 nella misura 153)

Raggio: 18 m (17 m misura 153)

Peso: 850 gr (153 cm)

UNA GAMMA SEMPRE PIÙ AMPIA – La gamma Session, che l’azienda indica per il freetouring, si amplia non solo per l’introduzione del modello 85, ma anche con l’aggiunta alla versione 89 della proposta al femminile e di uno sci con larghezza sotto i piedi di 98 millimetri. In pratica si passa da un solo sci a cinque e si spazia da 1.100 a 1.600 grammi ad asta. Una proposta che guarda non solo al free touring, ma anche allo scialpinismo moderno nelle taglie più strette e infatti noi la versione 89 nella Buyer’s Guide 2018 l’abbiamo inserito nella categoria free touring.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.