Giochi Olimpici, ci prova il telemark. E lo ski-alp?

Proposta della FIS al CIO. La ISMF proverà un'ultima chance?

220

Per lo ski-alp ai Giochi Olimpici di Pechino 2022 la strada sembra sbarrata, poi arriva una notizia che fa sobbalzare sulla sedia tutto il comitato direttivo dell’ISMF riunito a Barcellona. Dalla Grecia, nel congresso della FIS (che ha rieletto presidente lo svizzero Kasper) emerge la proposta di sottoporre al CIO per i Olimpiadi Invernali di Pechino 2022, anche il telemark. Un po’ a sorpresa, si potrebbe dire, perché a livello agonistico il seguito non è davvero gran cosa. Una disciplina nuova, anche se andrebbe sotto il cappello dello sci alpino. Così in casa ISMF si farà un ultimo tentativo per lo ski-alp, anche se sembra davvero una mission impossible. I Giochi Olimpici saranno comunque tema dell’assemblea generale della ISMF che si terrà a metà giugno (dove saranno anche ufficializzato il calendario di Coppa del Mondo articolato in sei tappe, più i Mondiali): meglio concentrarsi su quelli giovanili del 2020 a Losanna e poi puntare dritto al 2026, sperando che vinca una nazione candidata dove lo ski-alp sanno cos’è.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.