Millet lancia una scarpa da trail limited edition per i Giochi di Parigi

Dalla Francia per la Francia. Millet, marchio di abbigliamento francese da oltre 100 anni punto di riferimento per tutti gli appassionati del mondo outdoor, rende omaggio alla sua terra con una nuova edizione limitata disegnata in occasione della trentatreesima edizione dei Giochi Olimpici, quelli di Parigi 2024, che si terrà dal 26 luglio all’11 agosto. 

In onore di questa occasione speciale il marchio verticale francese rende unica la sua scarpa Intense, la prima calzatura da corsa e trail running Made in France sviluppata presso lo stabilimento automatizzato Advanced Shoe Factory 4.0 del gruppo Chamatex nell’Ardèche - vestendola dei colori della bandiera della Francia. 

La limited edition tutta francese che combina performance e innovazione tecnologica è realizzata in tessuto Matryx leggero e traspirante che le conferisce tenuta, traspirabilità e elevata resistenza all’abrasione, l’intersuola è in EVA 25% riciclato mentre la suola è di Michelin. La purezza del bianco, il blu cobalto e il rosso fiammante colorano questa special edition con i colori della bandiera francese.

millet.com 


Experience Wild, la prima Altra con drop positivo

Si chiama  Experience Wild ed è la prima scarpa da trail del marchio statunitense con drop positivo. Il differenziale tallone-punta è infatti di 4 millimetri che variano dal 28/32 mm delle numerazioni maschili al 30/26 mm di quelle femminili. Experience Wild dunque abbandona il drop zero, mantenendo tutte le altre caratteristiche che hanno reso famosa Altra, a partire dall'ampio toe box. L'intersuola è in EVA a compressione e la suola MaxTrax. Experience Wild è in vendita a 150 euro.

 

  • Peso: DONNE 246 g, UOMINI 283 g 
  • Intersuola: Schiuma EVA leggera e modellata a compressione 
  • Suola: MaxTra
  • Ammortizzazione: Media 
  • Altezza Stack: DONNE 26mm/30mm, UOMINI 28mm/32mm 
  • Drop tallone punta: 4mm 
  • Tomaia: Mesh 
  • FootShape: Standard 

altrarunning.eu


Moraine Mid GTX, la SCARPA versatile

L'ultima novità sfornata dal brand di Asolo, che punta ad un ampio pubblico spaziando dall'hiking all'urban, per affrontare qualsiasi situazione

Moraine Mid GTX è la novità SS 2024 di Scarpa che unisce le qualità di Moraine GTX al sostegno e alla protezione di una tomaia mid.

Versatilità è la parola d'ordine: i punti di forza principali di questo prodotto sono infatti la leggerezza e il design casual, caratteristiche che lo rendono perfetto per l'utilizzo in città dove, grazie al comfort di una scarpa da ginnastica, può essere indossato quotidianamente. L'altra personalità di Moraine Mid GTX mette invece in risalto l'anima da hiker, con membrana impermeabile in Gore-Tex Prism senza trattamento DWR e PFC Free e suola in mescola Supergum con intersuola a doppia densità, per un grip e un'ammortizzazione senza eguali. Questa ibridazione consente di switchare dall'utilizzo urbano ai sentieri anche tecnici senza dover necessariamente cambiare calzatura. Completa il tutto l'inserimento della tecnologia RECCO nella tomaia. 

Con queste caratteristiche Moraine Mid GTX è destinata a diventare la compagna di avventure perfetta per chiunque, che si tratti della giungla cittadina o delle escursioni domenicali fuori città. 

La trovate disponibile online su www.scarpa.com e presso i migliori rivenditori autorizzati.  


Wanaka BOA, lo speed hiking secondo Millet

Le scarpe Millet Wanaka BOA® sono un'ottima scelta per il fast hiking. Progettate per gli escursionisti che cercano la velocità su tutti i tipi di terreno, soprattutto quelli tecnici, queste scarpe offrono prestazioni eccezionali. La loro efficacia sui terreni alpini è particolarmente notevole, grazie alla combinazione della suola Michelin e della costruzione della tomaia con il BOA® Fit System.

La suola Michelin è stata progettata in esclusiva per questo modello con l’obiettivo di resistere alla deformazione e all’abrasione anche sui terreni più sconnessi.  Il design del battistrada garantisce una trazione progressiva e una stabilità perfetta anche sui terreni. Infine, i tasselli lamellati offrono un grip superiore a chi cerca alte prestazioni e sicurezza, passo dopo passo.

La tomaia con il BOA® Fit System offre invece una calzata di precisione micro-regolabile, migliorando le prestazioni dell'escursionista su tutti i terreni. Questo collegamento con l'intersuola garantisce un blocco superiore del tallone, favorendo una maggiore agilità e resistenza. L'avvolgimento sicuro del BOA® Fit System consente di effettuare escursioni prolungate senza dolore provocato dai punti di pressione, offrendo forza e durata per resistere a potenziali impatti con le rocce. www.millet.com


Running Up For Air, il nuovo documentario Patagonia

Il racconto per immagini della manifestazione mondiale di trail running per sensibilizzare sull'importanza dell'aria pulita

Running Up For Air è l'iniziativa Patagonia creata dal veterano del trail Jared Campbell con l'obiettivo di porre l'attenzione sulla qualità dell'aria che respiriamo. Organizzata per la prima volta nel 2012 a Salt Lake City, Running Up For Air non solo incoraggia i runner a riunirsi e a vivere appieno l’esperienza della corsa, ma anche a contribuire alla raccolta fondi e ad avere maggiore consapevolezza nei confronti dei vari gruppi di attivisti ambientali che hanno a cuore il concetto di aria pulita.

L'omonimo documentario racconta attraverso una serie di testimonianze di atleti e attivisti l'esperienza di RUFA e l'impegno del brand nei confronti della causa, ponendo l'accento sull'importanza di lottare e sostenere chi lotta per poter continuare a fare ciò che ci rende felici nei luoghi che più amiamo.

In data 1° giugno 2024 l’evento tornerà in varie destinazioni in Europa, dalle montagne fino ai sentieri e ai parchi, permettendo così ai runner di sperimentare diversi tipi di dislivello, da soli oppure in gruppo - il tutto è a sostegno delle organizzazioni locali che combattono l’inquinamento dell’aria.

A questo link potrete iscrivervi all'evento RUFA più vocino a voi: https://eu.patagonia.com/nl/en/rufa/

https://www.youtube.com/watch?v=y33YMBk95r4&t=3s


Zodiac TRK GTX, la novità trekking by SCARPA

Concepito per i trekking zaino in spalla, è l'ultima proposta del brand di Asolo per supportarvi nei vostri prossimi percorsi lunghi, tecnici e impegnativi.

Quando si affrontano escursioni su più giorni in ambienti alpini o su percorsi molto tecnici ed articolati la scelta della giusta calzatura è fondamentale. Per chi necessita di una scarpa leggera e agile ma allo stesso tempo solida e robusta Scarpa ha sviluppato Zodiac TRK GTX, lo scarpone da montagna travestito da scarpone da hiking. Pensato per spostamenti su sentiero e fuori sentiero, ghiaioni, camminata sulla neve e passaggi su roccia, Zodiac TRK GTX diventerà il vostro migliore alleato per affrontare qualsiasi situazione là fuori. 

La tomaia è dotata di heel control, un innovativo sistema posizionato nella zona del tallone che favorisce il contenimento, la stabilità e l'adattabilità del piede sui terreni sconnessi aumentando comfort, sostegno e precisione. Il segreto è l'inserimento di TPU iniettato, che rende la tomaia attiva ed evita torsioni improvvise. Ad esso si aggiungono una fodera in Gore-Tex Comfort Footwear e la nuovissima suola ABS Precision, che integra la tecnologia Bascula Adaptive System e la mescola MONT-Vibram per aumentare sicurezza e aderenza su ogni superficie, con densità di gomma specifiche che si adattano al terreno nel migliore dei modi, differenziando la zona di spinta, quella di frenata e di massima aderenza.

Zodiac TRK GTX pesa solo 660g ed è disponibile online, su www.scarpa.com e presso i migliori rivenditori autorizzati. 


Arriva Topo Athletic MT-5

Un unico modello, per un utilizzo door to door, ideale per affrontare i sentieri di montagna dalla corsa all’escursionismo leggero, ma anche per un contesto ibrido dall’asfalto al trail. Grazie all’introduzione di nuove funzionalità, MT-5 si conferma la proposta più versatile della collezione Topo Athletic, rivolta a chi sia alla ricerca di un'opzione abbastanza ammortizzata da sfruttare su terreni da misti a moderati. 

L’altezza da terra (28 mm x 25 mm) e il relativo drop (5 mm), infatti, aumentano rispetto alla precedente edizione per rendere la scarpa più accessibile, confortevole e protettiva soprattutto per i trail runner ai primi approcci con i drop bassi. 

La calzata è quella che ha reso popolare Topo Athletic: l’ampio spazio in punta consente alle dita di distendersi e attivarsi, mentre il piede resta comunque stabilmente sicuro nella parte centrale e nell’area del tallone, favorendo così una rullata agile. 

Come Ultraventure 3, si avvale della stessa intersuola di nuova generazione in ZipFoamTM, la performante mescola brevettata dal marchio a doppia densità, in grado di garantire maggiore morbidezza, leggerezza e reattività. Sempre dal modello riprende la suola Vibram XS Trek EVO per assicurare un’ottima trazione su vari terreni puntando su flessibilità e alleggerimento del peso. 

La tomaia, invece, torna in mesh tradizionale, per la massima resistenza, con l’integrazione di un rocker della punta migliorato per permettere una transizione rapida e offrire una corsa o camminata più fluida. MT-5 utilizza, inoltre, materiali riciclati nella tomaia, nella fodera, nel plantare e nell'intersuola.

È dotata di due attacchi sul tallone e di un terzo anello alla base della linguetta compatibili con la ghetta performance del brand americano, insieme ad alette distanziate sulla suola per un contrastare l’accumulo di fango, detriti e neve. 

La scarpa è ora disponibile su topoathletic.it e nei punti vendita specializzati.

 

DETTAGLI TECNICI 

PESO: 272 g (taglia 9 M) - 221 G (taglia 7 W) 

DROP: 5 mm

SUOLA: 6 mm Vibram® XS Trek EVO

INTERSUOLA: 18 mm (tacco) // 13 mm (punta)

PLANTARE: 5 mm Ortholite®

ALTEZZA TOTALE: 28 mm x 23 mm

PREZZO CONSIGLIATO: € 165 


Già in vendita la nuova Altra Mont Blanc Carbon

Per I big del team Altra è già una delle migliori scarpe di sempre. «Non ho mai gareggiato con una scarpa così precisa! È subito diventata la mia preferita di Altra, e molto probabilmente ci correrò la maggior parte delle gare» dice Daniel Jung. «La durata è impressionante e il grip niente meno che eccezionale, sia sull'asfalto che su percorsi impegnativi o superfici scivolose, è in grado di offrire una trazione senza eguali» gli fa eco Robert Hajnal. Per Theo Le Boudec, primo all'Istria 100 UTMB 100 km, «Permette di correre velocemente e a lungo su qualsiasi tipo di terreno». Da ieri è in vendita la nuova Altra Mont Blanc Carbon con una piastra in carbonio Carbitex Monoflex a tutta lunghezza, intersuola a doppia densità e battistrada Vibram Megagrip con tecnologia Litebase, oltre al ben noto footshape ampio in punta della casa americana e al drop zero. La piastra è pensata per rendere reattiva e veloce la scarpa, mentre all'ìintersuola è stata usata la leggera schiuma Ego Max sui bordi e la reattiva e resistente Ego Pro nel nucleo. L'obiettivo? Velocità, anche su terreni tecnici.

 

Peso: donne 249 g, uomini 309 g

Intersuola: Altra EGO MAX (rim) & Altra EGO PRO (core)

Suola: Vibram Megagrip Litebase

Stack: 29 mm

Drop: 0 mm

Prezzo: 250 euro

altrarunning.eu 

 


Ski Trab punta su Neve 104 e Ortles 90 Next

Atteso, quasi sussurrato, è arrivato il più largo sci Ski Trab mai costruito. Neve 104 verrà presentato a partire da domani alla fiera Prowinter e sarà in vendita dall’autunno 2024: un passo storico nel mondo Ski Trab in direzione free toruing. Realizzato con la tecnologia a 14 strati e anima in legno Liwood Air, sfrutta una gabbia di carbonio/vetro che avvolge internamente lo sci, conferendogli un ottimo rapporto tra rigidità torsionale (carbonio) e reattività grazie anche alla maggiore deformabilità della fibra di vetro. Rispetto alle esperienze precedenti sono stati totalmente rivisti i rapporti tra flex e lunghezza dello sci. La spatola è rigida e migliora la direzionalità e la stabilità aiutata da un centro più cedevole che agevola la conduzione ed il galleggiamento di uno sci dalle dimensioni generose. Nuovi punti di contatto dello sci, punta e coda più lunghe per mantenere la centralità sciando in neve profonda. Inoltre è stato introdotto un edge boost inserito tra soletta e struttura che supporta le lamine e dissipa le vibrazioni. Si tratta di uno speciale elemento costituito da una alta stratificazione (decine di livelli) in fibra di cotone naturale, materiale selezionato dall’ R&D Ski Trab per i suoi notevoli valori come dissipatore di energia. Negli obiettivi della casa di Bormio Neve 104 vuole regalare l’emozione di una sciata divertente e sicura senza richiedere un elevato livello tecnico. Sarà disponibile da 174, 181 e 188 cm e peserà da 1.470 a 1.610 grammi, con raggi da 24,6 a 27,1 metri. 

Neve 104 non è l’unica novità Ski Trab. C’è anche Ortles Next 90. Con le stesse geometrie di Ortles 90, aggiunge una ventina di grammi per lunghezza e porta novità sostanziose. Negli obiettivi Ski Trab è progettato per avere il massimo piacere di sciata in neve fresca e in tutte le condizioni in cui performance e divertimento sono fondamentali. Uno sci versatile, che garantisce facilità ed emozione a tutti gli appassionati. Oltre alla costruzione a 14 strati e all’anima in legno Liwood Air, una delle caratteristiche distintive di Ortles Next è l’impiego intorno all’anima di una calza realizzata con fibra di basalto e fibra di vetro per dissipare le vibrazioni e garantire una discesa più fluida e controllata. La fibra di basalto presenta una maggiore deformabilità e una minore frequenza di vibrazione rispetto al composito di carbonio. Questo riduce la fatica e migliora il comfort su terreni accidentati o ad alta velocità. Inoltre il basalto aumenta la durata dello sci perché meno suscettibile a deterioramento di altri materiali.


COBER: anteprima 2024/25

L'anteprima delle novità COBER per il prossimo inverno

Dallo sci in pista al freeride, dallo sci alpinismo allo sci nordico. Cober ha presentato il catalogo per la stagione invernale 2024-25, che comprende ora cinquantadue modelli, incluse la categorie dedicate alle competizioni e al noleggio.

«Negli anni abbiamo sviluppato soluzioni innovative, premiate dalle vendite e dagli utenti finali, per i tre componenti base di un bastone per gli sport invernali: la manopola, il tubo, e il sistema di regolazione» spiega Alice Covini, direttore vendite Cober. «Ogni anno ampliamo e rinnoviamo la nostra collezione sia presentando nuove soluzioni, sia combinando questi tre elementi in modo da offrire una gamma sempre più ampia di soluzioni in funzione delle esigenze, anche di spesa, degli appassionati della neve. Il processo di ricerca e sviluppo e la produzione sono tutte interne: questo ci ha permesso di innalzare progressivamente lo standard qualitativo e di sostenibilità, conquistando un ruolo da protagonisti nel mercato internazionale»

SKI

La collezione ski di Cober cresce con tre nuovi modelli. Nella gamma media la novità è Bolt, un bastone monopezzo in alluminio riciclato 5083 dall'ottimo rapporto qualità prezzo, con tubo da 16mm e manopola in gomma termoespansa, disponibile in due colorazioni: black e green. Nuovo anche Dart, modello entry level in alluminio riciclato 5086, con tubo monopezzo da 18mm e manopola monomaterica, disponibile in tre colorazioni: orange, black e blue. Ultima novità per la stagione invernale 2024-25 è Grommet, il nuovo bastone juniores da 70 a 105cm (ogni 5cm), con tubo monopezzo da 14mm in alluminio riciclato 5086, manopola ergonomica dimensionata sulle mani degli juniuores, realizzato in tre colorazioni: orange, black e green.

FREESKI

I bastoni Cober per il freeride si sono guadagnati nel tempo una speciale considerazione tra gli appassionati della disciplina. Pyrus, XL e Pow Pow sono diventati la prima scelta nella comunità degli appassionati di freeride, grazie al comfort di utilizzo, l'eccellente rapporto tra peso e robustezza, e il design contemporaneo. Le novità per la stagione invernale 2024-25 ampliano proprio l'offerta estetica con nuove colorazioni. Il Leggendario XL è ora disponibile anche nella nuova versione XL Piggie, caratterizzato da una livrea nera con colorazioni rosa magenta e con le medesime caratteristiche tecniche premium di XL: tubo in alluminio aeronautico Ergal 7075 da 18mm e lunghissima manopola in schiuma espansa. Anche Pow Pow, il bastone da freeride regolabile in altezza, avrà dalla stagione 2024-25 un "fratello": PowBro, con le medesime caratteristiche tecniche compresa la esclusiva chiusura CamLock, ma una nuova colorazione arancio-blu.


A ISPO con LaMunt

La montagna al femminile per la prima volta in fiera a Monaco

LaMunt ha partecipato per il primo anno all'ISPO di Monaco come espositore, presentando in anteprima la FW24/25. Con il claim creato dalle donne per le donne, del brand alto-atesino è stata particolarmente apprezzata la mission: sconvolgere gli standard del mountain apparel per permettere alle donne di sentirsi a proprio agio mentre vivono la montagna. La declinazione di tecnicità, praticità e qualità dei materiali in ottica femminile e sostenibile ha conquistato il mondo outdoor e sta portando al consolidamento del brand nel settore. 

Insieme agli altri cool kids del gruppo Oberalp, LaMunt ha preso parte all’Italian Outdoor Village, uno spazio concettuale interno ad ISPO che ha riunito gli espositori del BelPaese che possono vantare il plus dell’eccellenza italiana.

La collezione autunno-inverno 2024 - progettata per ispirare le donne a trascorrere il proprio tempo libero in montagna in modo attivo, indossando capi che rispecchino appieno la propria personalità - ha messo in mostra la continua evoluzione di LaMunt, l’attenzione all’accostamento di tessuti, al design estetico e alla sostenibilità sempre maggiore della produzione.

Oltre che un grande passo avanti per la brand awareness di LaMunt, quello della partecipazione ad ISPO è stato un momento di unione delle realtà outdoor per uno scopo che va oltre gli interessi dei singoli brand: enfatizzare l’apporto positivo che lo sport outdoor ha sul corpo e sulla mente


ARVA presenta le novità airbag per l'inverno 23/24

I nuovi zaini pensati per le avventure in neve fresca

Da sempre ARVA investe in ricerca e sviluppo nell'ambito della sicurezza in montagna, per realizzare prodotti sempre più performanti e tecnologici e sensibilizzare gli utilizzatori sulle tematiche legate al rischio delle valanghe.

Lo zaino airbag è uno di quei prodotti che, a differenza di arva pala e sonda, viene spesso messo in secondo piano a causa dell'elevato prezzo, ma che altrettanto spesso risulta essere l'unico tool in grado di cambiare le sorti nel malaugurato caso di valanga. Ecco le novità del brand francese leader nel settore.

REACTOR RIDE VEST 15+

Il nuovo RIDE VEST 15+ combina comfort e praticità per permettere di dare il massimo nelle sessioni di freeride. Realizzato in poliestere 330D riciclato, il RIDE VEST 15+ è estremamente resistente e può essere utilizzato in tutte le condizioni, dallo sci ai viaggi in motoslitta. É l'airbag ideale per i rider che cercano comfort. Il design in stile gilet, aderente e morbido, vi farà quasi dimenticare di averlo indosso. Grazie alle cinghie di serraggio lungo i lati, il gilet si adatterà come un guanto. La tecnologia LOW PROFILE dell'airbag offre un volume elegante ma molto compatto che si muove perfettamente con il corpo senza limitare la libertà di movimento. Il volume di 7 litri può essere esteso e grazie agli spallacci regolabili e a quelli laterali si trova la vestibilità perfetta per ogni forma del corpo.

Prezzo: 649,90€


AIRBAG RIDE 18 - SWITCH

Progettato in collaborazione con l'atleta Léo Slemett, campione del mondo di freeride, RIDE18 pesa solo 2,25 kg, compreso il sistema airbag e la bombola di carbonio. È dotato di un portacasco e di molteplici opzioni per fissare sci, piccozze, bastoncini o snowboard. La tasca esterna ad accesso rapido è ottimizzata per l'attrezzatura di sicurezza in caso di valanga, ma può ospitare anche le pelli. è dotato del sistema ARVA REACTOR 2.0, il doppio airbag più leggero, compatto e performante sul mercato.

Prezzo: 619,90€

AIRBAG TOUR 28 UL - REACTOR

TOUR 28 Ultralight REACTOR è destinato agli sciatori di backcountry che desiderano uno zaino con airbag ultraleggero, senza dover rinunciare alla funzionalità per le escursioni di un'intera giornata. È dotato di cinghie di trasporto fisse ed è resistente a qualsiasi tipo di clima. Progettato per gli appassionati di sci fuoripista "Fast & Light", TOUR 28 UL REACTOR utilizza  la tecnologia REACTOR, il sistema airbag più leggero, compatto ed efficiente sul mercato. Con la sua struttura a rete ventilata, si adatterà perfettamente al corpo consentendo una libertà di movimento ottimale.

Prezzo: 659,90€

Tutti i prodotti sono disponibili online sul sito www.arva-equipment.com e presso i rivenditori autorizzati.