Le Finestre di Pietra, grande livello tra gli iscritti

Occhi puntati sulla sfida tra Lantermino, Ghisellini e Ponti.

Tra gli iscritti a Le Finestre di Pietra di 37 km alcuni nomi che fanno presagire una gara avvincente e combattuta. Un livello tale che sembra addirittura superare quello presente sulla distanza regina de Le Porte di Pietra di 71 km. Una gara che sarà da seguire in tutte le sue fasi con molta attenzione.

I FAVORITI – Considerando questo inizio di stagione, i pronostici sembrano ricadere su tre atleti in particolare.  Danilo Lantermino (Team Lafuma Italia), dopo una stagione 2012 a dir poco eccezionale, si è imposto alla Maremontana di 24 km a marzo. Alberto Ghisellini, ormai un riferimento delle medie distanze in Liguria e non solo, quest’anno si è già imposto al Val Maremola Trail, al Trail di Marmorassi, al Trail dei Gorrei 24 km e al Trail Aschero. Luca Ponti ha invece vinto recentemente il Tuscany Crossing di 50 km ed è arrivato secondo al Trail dei Gorrei.

LA SFIDA PER UN POSTO CHE CONTA – Subito dietro di loro, altri quattro atleti che potrebbero comunque puntare al podio: Fabio Toniolo (Team Salomon Agisko), Giuliano Cavallo (Team Salomon), Giulio Ornati (Team Salomon Agisko), Matteo Ghezzi (Team Salomon). Infine, almeno altri 5 atleti che si giocheranno un posto nella top ten: Fulvio Chilò (Team Tecnica), Jarno Venturini (Team Tecnica), Maurizio Scilla (Team Lafuma), Raffaele Grassi (Gli Orsi), Simone Zaccone (Team Salomon Agisko).

In campo femminile i pronostici dicono tutti Laura Mustat, vincitrice della Maremontana di 24 km a marzo. Tra le altre pretendenti al podio, anche Carmela Vergura (Valetudo Skyrunning).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.