Lavaredo Ultra Trail, grandi nomi al via

Attesi più di 1.600 atleti a Cortina d'Ampezzo

Il fine settimana di Cortina d’Ampezzo è ormai alle porte. Due gli eventi in programma, la classicissima Lavaredo Ultra Trail di 118 km e 5.740 m D+, giunta ormai alla sua settima edizione, e la Cortina Trail di 46 km e 2.520 m D+. La prima partirà venerdì alle ore 23:00 e la seconda sabato alle ore 8:00.
 
LUT – La prova regina di 118 km conta circa 850 iscritti mentre la più corta 773. Numeri importanti che fanno della Lavaredo Ultra Trail la manifestazione di ultra distanza con più partecipanti in Italia. Nonostante la concomitanza di gare importanti come la Mont-Blanc Marathon nella vicina Francia e la Western States negli Stati Uniti, le gare di Cortina anche quest’anno sono quindi riuscite a ricavarsi il loro spazio e presentano come consuetudine un parterre di tutto rispetto. Anche questa è ormai una prerogativa della manifestazione, la prima in Italia, sempre nelle ultra distanze, che negli anni è riuscita a coinvolgere alcuni dei più forti specialisti a livello internazionale.
 
PROTAGONISTI – Lo scorso anno, nella nuova location di Cortina d’Ampezzo, tra gli uomini si impose lo spagnolo Iker Karrera davanti al francese Sebastien Chaigneau e all’ungherese Csaba Nemeth. Tra le donne, invece, vinse l’italiana Francesca Canepa davanti alla brasiliana Fernanda Maciel e all’altra Italiana Katia Fori. I riferimenti cronometrici, per tutti, saranno le 12h26’29” di Iker Karrera e le 15h56’02” di Francesca Canepa.
 
Tra i possibili protagonisti iscritti alla Lavaredo, 
 
Adrian Brennwald (SUI), quest’anno 1° a Le Defi des Seigneurs 73 km, 2° al Trail des Marcaires 52 km e lo scorso anno, quattro vittorie tra cui quella al Trail Ticino 117 km, 
Christian Insam (ITA), quest’anno 20° alla Transvulcania 83 km e lo scorso anno 2° alla Trans D’Havet 83 km,
Christian Modena (ITA), quest’anno 1° al Trail dell’Orsa 48 km e 2° alla 6 Ore Trail Pastrengo,
Daniele Palladino (ITA), quest’anno 1° alla Nove Colli Running 202 km, 2° all’Ultrabericus Trail 65 km e lo scorso anno 1° alla Trans D’Havet 83 km, 
Diego Vuillermoz (ITA), quest’anno 1° al Mammut Trail e lo scorso anno 1° al Lago Eco Trail 56 km, 
Emmanuel Gault (FRA), lo scorso anno 1° a La SainteLyon 70 km, 1° al Trail Verbier St-Bernard 110 km e 2° a Le Trail de Paris 80 km,
Fabio Caverzan (ITA), quest’anno 3° all’Alpago Ultra Trail 65 km, 3° alla Dolomoiti Extreme Trail 53 km e 4° all’Ultrabericus Trail 65 km, 
Filippo Canetta (ITA), quest’anno 1° a La 100 e Lode, 1° alla Bryce 100 mile Trail Run e 2° al Trail dei Gorrei 45 km,
Francesco Pompoli (ITA), quest’anno 3° al Trail del Malandrino 70 km e 3° al Tuscany Crossing 100 km,
Francois Faivre (FRA), quest’anno 3° al Trail des Marcsaires 52 km e lo scorso anno 7° all’UTMB,
Giuseppe Marazzi (ITA), quest’anno 4° al Trail del Malandrino 70 km e 52° alla Transvulcania 83 km,
Igor Marchetti (ITA), lo scorso anno 1° al Morenic Trail 109 km e 2° al Trail del Monte Soglio 63 km,
Ivan Geronazzo (ITA), quest’anno 5° all’Ultrabericus Trail 65 km,
Ivano Molin (ITA), quest’anno 2° alla Dolomiti Extreme Trail 53 km,
Marco Zanchi (ITA), quest’anno 41° alla Transvulcania 83 km e lo scorso anno 2° al Trail del Malandrino 70 km, 3° al Cervino X-Trail 53 km e 4° al Gran Trail Valdigne 100 km,
Miguel Capo Soler (ESP), quest’anno 3° alla Marathon des Sables,
Michael Foote (USA), quest’anno 2° alla Zane Grey 50 mile e lo scorso anno 3° all’UTMB,
Mike Wolfe (USA), lo scorso anno 11° alla TNF Endurance Challenge 50 mile e nel 2011 2° alla Western States 100 mile,
Sergio Vallosio (ITA), quest’anno 1° al Trail MAremontan 45 km, 2° all’Alpago Ultra Trai l65 km e 3° all’Elba Trail 57 km,
Stefano Trisconi (ITA), quest’a,,o 1° a Le Porte di Pietra 71 km, 1° al Trail del Motty 25 km, 1° alla Maratona Valle Intrasca 42 km, 2° al Trail Oasi Zegna,
Zigor Iturrieta (ESP), quest’anno 4° alla Trangrancanaria 119 km e 21° alla Transvulcania 83 km, e lo scorso anno 4° alla Lavaredo Ultra Trail,
 
 
Beth Cardfelli (AUS), quest’anno 1° alla TNF 100 Australia e 2° alla Tarawera 100 km, 
Cecilia Bellotto (ITA), quest’anno 4° al Trail dei Gorrei 45 km e 7° a Le Porte di Pietra 71 km,
Federica Boifava (ITA) , quest’anno 1° alla Krk Island 50 km, 1° La 100 e Lode e 1° al Trail dell’Orsa 48 km,
Fernanda Maciel (BRA), lo scorso annmo 1° alla Transgrancanaria 119 km, 2° alla LAvaredo Ultra Trail e 7° all’UTMB,
Julia Bottger (GER), lo scorso anno 3° a LA Diagonale des Fous, 1° alla TNF 100 Philippines e 1° alla Canadian Death 125 km,
Karine Kerry (FRA), quest’anno 1° all’Ultra Lozere 110 km e lo scorso anno 1° al Tral des l’Hospitaliers 75 km, 1° al Trail des Forts 45 km e 1° al Grand Trail du Saint-Jacques 66 km, 
Manuela Vilaseca (BRA), quest’anno 1° alla Shizuoka to Yamanashi 84 km e lo scorso anno 12° alla CCC,
Marta Poretti (ITA), quest’anno 2° al Tuscany Crossing 100 km e 3° al Trail del Malandrino 70 km,
 
Per la Cortina Trail, su tutti, l’iglese Jez Bragg e l’ungherese Csaba Nemeth.
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.