La Cara Amon dice Zemmer

L'altoatesino vince la seconda prova delle World Series

Non è stato un vertical come gli altri quello disputato oggi in Spagna e valido come seconda prova del circuito Vertical delle Skyrunner World Series. Le avverse condizioni meteo, infatti, hanno costretto ad accorciare il percorso. Con 30 cm di neve in quota, il tracciato originale con 1.400 m è saltato e gli atleti hanno quindi corso su un percorso nervoso da 900 metri di dislivello. Un vertical solo sulla carta, quindi, molto corribile con anche due brevi tratti in discesa.

Nonostante le caratteristiche diverse, non proprio da vertical perfetto, la vittoria è andata comunque a Urban Zemmer, seguito dallo spagnolo Agustì Roc Amador e dall’altro azzurro Marco Facchinelli, reduce dalla vittoria nella prima prova sull’Elbrus. Al quarto posto il francese Didier Zago e al quinto Marco Moletto, in forse fino all’ultimo per un fastidioso virus intestinale. Il suo quinto posto, dunque, vale molto di più. Zemmer ha fermato il cronometro a 39’26”, Roc Amador a 39’34” e Facchinelli a 39’40”. Tra le donne successo di Laura Orgué Villa davanti a Tessa Hill e Alba Xandri Suets.

TOP 5 UOMINI

1. Urban ZEMMER (ITA- La Sportiva) 39.26.22
2. Augusti roc Amador (ESP – Like Sport) 39.34.97
3. Marco Facchinelli (ITA – La Sportiva) 39.40.96
4. Didier Zago (FRA – Arc’teryx) 40.35.78
5. Marco Moletto (ITA – La Sportiva) 41.30.72

TOP 3 DONNE
 
1. Laura Orgue (ESP – Salomon Santiveri) 47.23.74
2. Tessa Hill (GBR – Arc’teryx) 49.59.42
3. Alba Xandri (ESP – FEEC) 51.51.29

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.