Kilian: 'L'avversario piu' duro sara' Iker Carrera'

Il catalano in gara alla Reunion dopo un viaggio di 30 ore dalla Malesia

Dopo un viaggio di 30 ore dalla Malesia via India (pausa di 9 ore con qualche imprevisto) e Mauritius, ecco Kilian Jornet pronto ad affrontare… 170 chilometri e 10.000 metri di dislivello positivo… Ecco la Diagonale des Fous. Kilian, vincitore nel 2010 della gara ha «un ricordo incredibile, per la corsa, il paesaggio, la gente, l’accoglienza calorosa». La Diagonale des Fous, una corsa difficile. «Quest’anno sarà più lunga di 10 chilometri e poi c’è un tratto molto duro a Mafate. Un tracciato tecnico per una gara lunga in un ambiente caldo ma con diversi cambi di temperatura». E gli avversari? «Il livello è altissimo, ma credo che l’avversario più duro da battere sarà Iker Carrera che non manca mai i suoi obiettivi». Buona corsa Mr. Kilian!  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.