Al via la ventesima edizione del Grand Raid Reunion

Partenza alle 22. Favorito Kilian Jornet

Dopo il decennale festeggiato a fine agosto in occasione  dell’UTMB®, questo fine settimana tocca al Grand Raid Réunion celebrare un altro anniversario; questa volta, però, le edizioni sono addirittura venti. La corsa principale tra le tre in programma  è La Diagonale des Fous, 170 km e oltre 10.000 metri di dislivello positivo attraversando l’isola francese nell’oceano indiano da sud a nord. La partenza è programmata per questa sera alle ore 22:00 da Cap Mèchant mentre i primi arrivi sono previsti a Saint Denise circa 24 ore più tardi. Lo scorso anno vinse il francese Julien Chorier in 23hv56’ tra gli uomini e la francese Karine Herry in 31hv43’ tra le donne; nel 2010 lo spagnolo Kilian Jornet in 23h 17’ e la francese Marcelle Puy in 31h 48’. Tra gli oltre 2.700  concorrenti iscritti, per la vittoria finale le maggiori attenzioni sono concentrate su Kilian Jornet, favorito d’obbligo e reduce dalla sua quarta vittoria nella Coppa del Mondo di Skyrunning. A seguire, il compagno di team Iker Karrera, i due veterani della corsa, i francesi Antoine Guillon e Pascal Blanc e poi ancora Erik Clavery, Michel Lanne, Joe Grant, Christophe Le Saux e il reunionese Freddy Thevenin. Un parterre degno di nota in grado di celebrare al meglio la festa delle venti candeline. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.