Francois D'Haene vince l'Ultra-Trail du Mont Blanc

Il francese precede Jonas Buud e Carlos Sa

10h 32′ 36”. Questo il tempo che è bastato al francese Francois D’Haene per vincere l’edizione dieci della The North Face Ultra-Trail du Mont Blanc in una Chamonix ancora avvolta dai torpori di un’alba dal sapore autunnale. Una gara regolare quella del vignaiolo di Beaujolais, sempre tra i primi e ritrovatosi solo sulla salita tra Les Contamines e La Balme. A Les Houches, su questo tracciato insolito per la UTMB, ha cominciato a crederci. Dietro di lui ritiri eccellenti (Miguel Heras per problemi al ginocchio, Manu Gault per una caduta, Seb Chaigneau stremato e raffreddato dopo essere anche caduto in partenza) e una sorpresa. Il tracciato diverso, più veloce, con più strada ha regalato il secondo posto (a 30′ 43”) allo svedese Jonas Buud con un palmarès importante su strada (podi della 100 km su strada ai Mondiali, 2h 22′ in maratona) ma anche più volte vincitore dll’Alpine Swiss Marathon di Davos. Terzo a 46′ 24” da D’Haene lo statunitense Mike Foote che negli ultimi 10 chilometri ha superato il portoghese Carlos Sa, che guadagna una posizione sulla corsa del 2011. Foote è stato anche fuori dai dieci, autore dunque di un gran recupero nella seconda metà della gara. Quinto a oltre un’ora l’ungherese Nemeth Csaba, seguito da Jean Yves Rey, Arnaud Lejeune, Sebastien Buffard e Tsuyoshi Kaburaki, che completa la top 10. Primo italiano Filippo Canetta del Team Salomon Carnifast, ventiseiesimo a 2h 41′ 33”. La gara si è corsa sull’insolito tracciato di 104 km e 6.000 metri dislivello sotto la pioggia e con temperature intorno ai 7 gradi.
  Guarda la gallery

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.