Elisa Desco pronta a giocarsi le sue chance a Limone

“Ma è una gara dove ho sempre faticato”

Lotta serrata anche a livello femminile per la generale del circuito sky delle World Series. Sono in cinque per il titolo, da Laura Orguè in testa con 364, Elisa Desco a 350, Maite Maiora a 322, Megan Kimmel a 300 a Stevie Kremer a 254. Vale ovviamente il regolamento dei tre migliori risultati delle Skyrunner World Series e il migliore delle Skyrunning Continental per stabilire la classifica finale.

Elisa Desco è pronta a giocarsi le sue chance.
«Pronta sì, – spiega l’azzurra del team Scott Sports-Compressport – ma, sembrerà strano, non ho ancora smaltito completamente il jet-lag da Hong-Kong. Limone è una gara che conosco, può essere un vantaggio, ma è al tempo stesso un percorso che non amo in modo particolare: ho sempre faticato, soprattutto nella prima ora di gara, quando si affronta la salita. Anche l’anno scorso sono arrivata a podio solo nei chilometri finali, dopo una grande sofferenza».

Quale sarà l’avversaria più temibile?
«Per la vittoria ho visto in grande forma ad Hong-Kong la norvegese Yngvild Kaspersen, per quella finale siamo tutte vicine e con il 20% in più di Limone i giochi sono apertissimi. Orguè, Kimmel, ma anche Maite Maiora che ad Hong-Kong ha fatto una grande gara che le ha permesso di scartare il settimo posto delle Dolomites. Insomma ci sarà da lottare dal primo all’ultimo metro senza fare tanti conti».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.