Dove si corre in Italia nel fine settimana?

La stagione entra nel vivo

235
Il passaggio a Cima Tisa del Segredont © Alessio Gualdi

Non solo Mondiale e Transvulcania, si corre (e tanto) anche in Italia nel fine settimana: ecco qualche segnalazione, tutte le altre gare in programma, come sempre, potete vederle sul nostro calendario.

TRAIL DEL SEGREDONT – Settima edizione domenica a Vertova, in media Valle Seriana. Percorso di 23 chilometri fra le gole della Val Vertova e le propaggini del monte Alben, passando per luoghi storici come il Sentiero di Honio e il Santuario di San Patrizio. Una delle gare storiche della corsa in montagna orobica, risalente al 1952. Ma non mancano le novità: quest’anno il percorso, rispetto alle prime edizioni, è invertito: «Riproponiamo il tracciato che era nostra intenzione fare lo scorso anno – spiega ‘patron’ Franco Testa – ma che, a causa della ‘piena’ in Val Vertova, aveva subito alcune modifiche». L’intenzione è permettere agli atleti di ammirare le piscine naturali della gola della Val Vertova, considerata il punto più spettacolare dell’itinerario insieme al passaggio nella zona del bivacco Testa, a ridosso dei maestosi contrafforti del monte Alben. Ultimissimi giorni a disposizione per le iscrizioni che, in pieno stile Gav Vertova, offrono per una quota davvero modesta (20 euro) il pettorale, il buono per il pasta party, l’assistenza medica, i ristori, l’assicurazione per gli infortuni stipulata per tutti e il gadget. Quest’anno il gadget riservato ai concorrenti del Trail del Segredont è un giubbino tecnico Runnek, garantito ai primi 350 iscritti. Soglia che non è molto lontana, dato che – attualmente – le adesioni superano ampiamente quota 200. Ci si iscrive inviando una e-mail o un fax alla segreteria (gav.vertova@libero.it | fax 035.714224) allegando la copia della visita medica e compilando il modulo d’iscrizione (si scarica dal sito ufficiale) entro le ore 20 di venerdì 11 maggio. La quota va versata direttamente in loco, domenica, prima del via. Una novità dell’ultima ora riguarda i servizi del post gara. Un trattamento gratuito ed esclusivo sarà a disposizione degli atleti fino alle ore 14. Il servizio è proposto dal dottore in scienze motorie Stefano Genuizzi che racconta: «Keope World Gpr è una struttura ergonomica propriocettiva che utilizza frequenze sonore e stimolazioni meccaniche (tipo massaggio) e permette un rapido recupero (acido lattico) dopo uno sforzo intenso e prolungato come le corse in montagna. Chiunque sia interessato la può provare, una seduta dura 12 minuti, io sarò lì a disposizione». Lo start verrà dato dal centro di Vertova e si raggiungerà la quota massima di 1540 metri sulla cima Segredont.

Cima Segredont ©Cristian Riva

AMOROTTO TRAIL – Tappa del Trofeo Agisko BPER Appennino Trail Cup nell’Appennino Reggiano. E sarà un week intenso a Carpineti. Si parte sabato alle 16 con il Castello delle Carpinete Vertical, partendo dal Parco Matilde alla sommità del Castello. Domenica quattro distanze: la gara regina è quella da 68 km e 3200 metri di dislivello, ma ci sarà anche il Monte Valestra Trail (da 48 km), Poiago Short Trail e San Vitale Trail (da 12 e 20 km). Le giornate saranno caratterizzate da ambientazioni rinascimentali del Gruppo Storico Il Melograno, esibizioni di sbandieratori, musici e mangiafuoco del Gruppo Maestà della Battaglia e contesti di battaglie lungo il percorso della Compagnia Falchi del Secchia. Ma ci sarà anche il raduno della Nazionale italiani FISKY. Qualche nome? Katia Fori, Cristiana Follador, Daniele Cappelletti, Luca Carrara, Eddj Nani… tutti poi con il pettorale alla partenza.

Un passaggio dell’Amorotto Trail

TROFEO NASEGO – Un’altra classica della corsa in montagna: doppia gara a Casto, vertical e lunghe distanze. Sabato mattina ci sarà il primo appuntamento: ore 10 in punto, partirà la gara vertical dal centro di Casto (420 metri) con arrivo sopra il Rifugio Nasego (1420 metri) con un tracciato di 3,7 km. Partirà per prima la gara femminile e in seguito, alle 10,45 quella maschile. Nel pomeriggio dopo le premiazioni nella Tensostruttura montata al centro sportivo di Famea spazio alla ‘Pucia la Nasego Fest’: a partire dalle 20 ci sarà aperitivo accompagnato da dj set con la presentazione degli élite della long distance 2018. Dopodiché, alle ore 21 ospiti della serata saranno i gemelli Bernard e Martin Dematteis che racconteranno dell’impresa del Monviso in compagnia del fratello Miculà. Il tema della serata riguarderà anche il professionismo sempre più in via di sviluppo dell’atleta off-road. Domenica il giorno del Trofeo Nasego 2018: 21,42 km di tracciato, con ben 1336 metri di dislivello positivo. Il via sarà dato alle ore 9.30 da Casto e arrivo presso il Centro Sportivo ABCF Comero.

©Ufficio stampa Trofeo Nasego

VALLEVARAITATRAIL – Domenica si corre nel Cuneese, prova inserita nel progetto Find The Cure. A Brossasco percorso di 36 km con 2000 metri nel Vallone di Gilba, oltre alla possibilità della ‘2×18’, gara a staffetta sullo stesso percorso, con due frazioni da circa 18 km.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.