Bellevarde e ITT, le World Series in Val d'Isere

Venerdi' e domenica le due gare francesi

Nel fine settimana tornano le Skyrunner World Series in Val d’Isère con due gare, Vertical e Ultra.
 
BELLEVARDE VK – Una gara storica, il Vertical di Val d’Isère: si gareggia sulla pista olimpica della Bellevarde per 2,9 km sino a quota 2809 metri con tratti durissimi e pendenze importanti, addirittura al 63% nei primi cento metri. Azzurri favoriti con Urban Zemmer, oltre a Marco Moletto e Nadir Maguet, lo sloveno Nejc Kuhar, il norvegese Thorbjorn Ludvigsen, i francesi William Bon-Mardion e Alexis Sevennec, gli spagnoli Aritz Egea e Agusti Roc, gli andorrani Ferran Teixido, Oscar e Marc Casal. Nella gara rosa al via la medaglia d’oro dei Mondiali, Laura Orguè, oltre ad Antonella Confortola, Stephanie Jimenez , Emelie Forsberg e Christel Dewalle, quest’ultime iscritte anche alla ITT.

THE ICE-TRAIL TARENTAISE – Domenica è il giorno della ITT: 65 km, 5000 metri di dislivello, un passaggio a 3653 metri e cinque cime sopra i 3000. Non ci sarà Kilian, impegnato alla Hardrock, che detiene il record sulla gara in 7h35’32”, ma i protagonisti non mancano di sicuro: presente il neo campione del mondo Ultra, Luis Alberto Hernando, l’argento di Chamonix, Francois D’Haene, il britannico Tom Owens, bronzo nella Sky ai Mondiali, e poi il ‘nostro’ Fulvio Dapit, i francesi Martin Gafurri, Fabien Antolinos, Aurelien Dunand-Pallaz, Julien Navarro e Mathieu Martinez, gli australiani Caine Warburton, Scott Walker e Matt Cooper e gli spagnoli Pao Bartolò e Jordi Bes.
Nella gara rosa favorita d’obbligo Emelie Forsberg (che ha firmato anche il record della gara in 9h11’11”), le francesi Christel Dewalle, Maud Gobert, Anne-Lise Rousset e Virginie Govignon, le spagnole Nuria Dominguez e Azara Garcia, sicure protagoniste nella lotta al vertice.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.