Adamello Ski Raid Junior, la parola ai protagonisti

Domenica opening della stagione sul ghiacciaio Presena

La parola ai protagonisti dell’Adamello Ski Raid Junior, opening de La Grande Course. Grande atteso alla vigilia, Davide Magnini non ha tradito le attese: «Abbiamo fatto tutto il primo giro con Canclini e Prandi – spiega il portacolori del CS Esercito -, poi nel secondo siamo riusciti a staccarli. Sono soddisfatto perchè non sono in grande forma visto che sto caricando molto. Il compagno Enrico Loss è raggiante: «Buona parte del merito di questa vittoria è dovuta a Davide – conferma il veneto che ha vinto l’ultima LGC Jeunes -. Lui va più forte di me ho cercato di tenere il suo ritmo, tirandomi un po’ il collo ed abbiamo vinto». Secondi Juniores Nicolò Canclini e Andrea Prandi: «Nel secondo giro abbiamo avuto qualche problema di materiali – raccontano i valtellinesi -, con le pelli che si staccavano e quindi abbiamo perso un po’ di tempo. Un vero peccato, siamo convinti che potevamo dire la nostra e battagliare con Magnini e Loss».
Un po’ lo stesso copione nella gara junior rosa con il successo di Melanie Ploner e Giorgia Felicetti, vincitrici della LGC Jeunes 2016. Eccole le parole della Ploner: «Vengo da una settimana di influenza ed ho fatto un bel po’ di fatica. In tutta onestà non pensavo di vincere e proprio per questo motivo sono doppiamente felice. Un buon inizio di stagione». Risponde la compagna di club: «Con Melanie siamo molto affiatate. Ci conosciamo bene ormai sono tre anni che facciamo gare assieme e stiamo crescendo. Oggi è stato un buon inizio della stagione agonistica 2017».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.