UTMB, i percorsi alternativi

L'organizzazione ha reso noti itinerari e protocolli

Tanti percorsi e protocolli per decidere in base alla gravità delle condizioni meteo. Per evitare le polemiche dell’ultima edizione dell’Ultra-Trail du Mont Blanc, in programma il 30 agosto, l’organizzazione ha previsto diverse ipotesi, vediamole.

UTMB: 3 SCENARI – Se il tempo sarà pessimo la gara sarà prevalentemente nel fondovalle di Chamonix con due anelli. Il primo, di 85 km, seguirà la via normale per Les Houches, St Gervais, Les Contamines, poi si salirà al Signal, si scenderà al Col de Voza e a Servoz, ritornando a Chamonix dal Parc du Merlet. Il secondo anello di 83 km porterà ad Argentière via Le Lavancher, poi Col des Posettes, Vallorcine, Finhaut, L’Arpille, Col de la Forclaz, Trient, Vallorcine, Col des Montets, salita alla Flegère (evitando Tete aux Vents) e discesa a Chamonx.

BELLO VENERDÌ POI BRUTTO – In questo caso si seguirà l’itinerario normale e, se il versante del Grand Col du Ferret o quello svizzero diventano pericolosi, è previsto uno stop per ogni concorrete di due ore e 30 minuti a Courmayeur e poi il trasferimento a Chamonix con navetta e il secondo anello di 83 km dell’ipotesi tempo pessimo. 

BRUTTO VENERDÌ POI MEGLIO – Partenza da Chamonix sul primo anello da 85 km dell’ipotesi tempo pessimo, poi stop di 2 ore e mezza per ogni concorrente e partenza in bus alla volta di Courmayeur seguendo poi la seconda parte dell’itinerario normale dell’UTMB, via La Fouly, Champex, Trient, Vallorcine.

PARTENZA ANTICIPATA – Il via alla gara, altra novità, verrà dato alle 16,30 perché uno degli itinerari alternativi, che evita la parte Col du Bonhomme-Croix du Bonhomme, allunga la gara di circa due ore per i corridori più lenti. In ogni caso se ci saranno modifiche agli itinerari verranno comunicate alle 8 di venerdì mattina e la gara andrà da 160 a 168 km con circa 9600 m D+. Percorsi e cancelli saranno sul sito dell’UTMB a breve.    la gara più attesa dell’anno fa sempre discutere e le ultime edizioni sono state funestate dal maltempo. C’è da giurare che anche queste decisioni accontenteranno alcuni e scontenteranno altri.

E voi cosa ne pensate?  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.