UTMB 2014, sono 2390 le richieste francesi

Da soli, i transalpini potrebbero riempire la gara

Gli organizzatori dell’Ultra-Trail du Mont-Blanc hanno comunicato i dati relativi alle pre iscrizione dell’edizione 2014. Su un totale di 14.113 richieste pervenute, tra le 5 gare in programma, l’UTMB, quella più lunga, da sola ha superato le 5.000 richieste. 

NUMERI RECORD – A livello di nazioni, con 2.390 richieste d’iscrizione, la Francia la fa da padrone come ogni anno. Con un tetto massimo di 2.300 partenti imposto dal regolamento per la sola gara più lunga, ovvero l’UTMB, anche per i soli atleti transalpini, quindi, si renderebbe necessario il sorteggio. Sono numeri a dir poco impressionanti se paragonati a quanto avviene in altre nazioni. Ad esclusione della Réunion, che è pur sempre un’isola francese, a livello internazionale nessun’altra gara di 100 miglia può contare numeri di questo tipo. Considerata la portata dell’evento, 168 km con 9.600 metri di dislivello positivo da compiere in un tempo massimo di 46 ore, i dati assumono un valore ancora maggiore.

L’
ALTA SAVOIA – Il dipartimento dell’Alta Savoia, il numero 74, da solo conta 253 richieste d’iscrizione. Una sola regione, quindi, in altri paesi come l’Italia, potrebbe da sola legittimare l’organizzazione di una gara di 100 miglia. Segue il dipartimento del Rodano, il numero 69, con 133 richieste. 

UN ESPOIR E QUATTRO VETERANI 4 – Con 1.092 atleti (1.036 uomini e 56 donne), pari al 46% delle richieste francesi complessive, la categoria Veterani 1, dai 40 ai 49 anni, è quella più presente. Segue la categoria Senior, dai 23 ai 39 anni, con 724 atleti (690 uomini e 34 donne), pari al 32% delle richieste. Agli estremi delle categorie, tra le 2.390 richieste, ne compare solo una della categoria Espoir, dai 20 ai 22 anni, ma sono ben 4 quelle della categoria Veterani 4, oltre i 70 anni. Nel totale dei pre iscritti francesi, il 93% sono uomini e il 7% donne. 

I BIG FRANCESI  –
Tra i pre iscritti francesi che nel 2013 hanno ottenuto buoni risultati  all’UTMB, al momento compare Bertrand Collomb-Patton, ottavo anno in 23h14’, Arnaud Lejeune, nono in 23h18’ e Alexandre Mayer, sedicesimo in 24h05’. A questri si aggiungono Clément PetitJean, quarto lo scorso anno alla CCC e Damien Trivel, sesto sempre lo scorso anno alla TDS ed emmanuel Gault, vincitore della CCC nel 2011. Tra le donne, invece, compare Caroline Chaverot, vincitrice lo scorso anno della CCC.

LE ALTRE NAZIONI –
Come ogni anno, dopo la Francia, con 647 pre iscritti è la Spagna la nazione che registra l’interesse più alto per la gara francese. Segue l’Italia con 507 atleti, Giappone con 425, Germania con 221, gli Stati Uniti con 197, la Svizzera con 158. Significativo anche il numero delle richieste provenienti dalla Cina con 105 atleti.   

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.