USA, il trail arriva nel college

Nasce una nuova associazione per gli studenti

In america il running inteso in tutte le sue forme, e quindi anche come trail e corsa in montagna, entra ufficilmente nel sistema sportivo universitario. Previsti una serie di incentivi economici per gli studenti impegnati nella disciplina.

LA CULTURA SPORTIVA USA – Negli Stati Uniti esistono più di 4.000 college che coinvolgono gli studenti a partire da diciottesimo anno d’età. Il college americano offre spesso borse di studio per studenti-atleti che praticano sport a livello agonistico. Questo è possibile, perché nelle università americane lo sport è molto valorizzato. Quasi ogni college dispone di un settore sportivo, di cui fanno parte le squadre dell’ateneo formate da studenti-atleti che disputano competizioni a livello regionale e nazionale. All’interno dei campus, è possibile trovare grandi centri sportivi all’avanguardia, dotati di palestre, campi ed altre strutture apposite nelle quali lavorano preparatori atletici, allenatori, medici e terapisti. Anche i media americani riservano grande attenzione alle competizioni universitarie, in particolare a quelle di basket e football, trasmettendo numerosi incontri in diretta radio-televisiva. Non a caso sono molti gli atleti professionisti di fama internazionale la cui carriera è cominciata proprio all’interno delle competizioni universitarie.

ANCHE TRAIL E CORSA IN MONTAGNA – Il 20 novembre è stata annunciata alla stampa la nascita della Collegiate Running Association, un’associazione senza scopo di lucro che si pone l’obbiettivo di assistere gli studenti impegnati nei campionati nazionali di running con premi in denaro in funzione dei risultati raggiunti e al fine di coprire le spese stagionali sostenute. L’iniziatica riguarda la corsa su strada, il trail running e la corsa in montagna. L’ideatore e il fondatore di questa nuova assocviazione è Steve Taylor, cross country and track and field coach presso la University of Richmond. Il 3 dicembre verranno annunciati i primi campionati nazionali che rientreranno nel progetto. L’associazione si basa principalmente sull’apporto di sponsor e sulle donazioni.

I SOSTENITORI – Tra i sostenitorei dell’associazione ci sono Nancy Hobbs, fondatore e direttore della ATRA (American Trail Running Association),  Richard Bolt, Team Leader della US Mountain Running, Chris Seaton, Assistant Track & Field e Cross Country Coach presso la North Carolina State University, Rich Davis, Men’s Cross Country Coach presso la University of Dayton, Mike Cox, Head Track & Field e Cross Country Coach presso il Concord College, Russell Smelley, Head Track & Field e Cross Country Coach presso il Westmont College, Andrew Benford, Professional Distance Runnere membro del Team USA e Maura Smith Assistant Director of Athletics presso la University of Richmond.   

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.