Ultrabericus Trail, vincono Cavallo e Boifava

Polverizzato il precedente record tra le donne

Si è disputata oggi, a Vicenza, la quarta edizione dell’Ultrabericus Trail, gara di 65 km e 2.500 metri di dislivello positivo. Con più di 950 concorrenti al via, la gara veneta si è confermata essere una delle più apprezzate dagli appassionati della disciplina.

LA SFIDA MASCHILE –
Interessante la sfida maschile con il valdostano Giuliano Cavallo che vince in 5h53.59. Secondo posto per Andrea Moretton e gradino più basso del podio per Paolo Gotti, l’autentica rivelazione di giornata. Per lo skyrunner bergamasco, un ottimo esordio sulla distanza e una prima posizione provvisoria fatta registrare a circa metà gara. Inavvicinabile per tutti il record di Lorenzo Trincheri che nel 2012 aveva concluso la prova in 5h32.59. Da segnalare il ritiro di Fulvio Dapit e l’ottimo sesto posto del giovane Davide Cheraz.

SUPER BOIFAVA –
La vera performance di giornata è stata fatta registrare tra le donne, con la veneta Federica Boifava che si è imposta con il tempo finale di 6h25.30, polverizzando di fatto il precedente record di 7h00.53 stabilito da Patrizia Pensa nel 2011. Per lei, anche un undicesimo posto nella classifica assoluta. Seconda Lisa Borzani e terza Yulia Baykova.

CLASSIFICA MASCHILE

1. CAVALLO GIULIANO (TEAM SALOMON) 05:53:59
2. MORETTON ANDREA (ALPSTATION TRAIL TEAM) 05:59:09
3. GOTTI PAOLO (TEAM NEW BALANCE / ALTITUDE RACE) 06:07:24
4. RABENSTEINER ALEXANDER (SKINFIT TEAM BOLZANO) 06:09:43
5. PERGHER FABIO (VICENZA MARATHON) 06:10:39

CLASSIFICA FEMMINILE

1. BOIFAVA FEDERICA ((ALPSTATION TRAIL TEAM) 6h25.30
2. LISA BORZANI (TEAM VIBRAM) 7h00.21
3. YULIA BAYKOVA (ASD TRAIL RUNNING) 7h03.05” 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.