Ultra Trail del Lago d'Orta sabato ad Omegna

Quattro i percorsi previsti: da 87, 55, 30 e 15 km

Presentazione ad Omegna della quinta edizione dell’Ultra Trail del Lago d’Orta, in programma sabato con quattro percorso e già in migliaio di iscritti.

PERCORSI – L’Ultra Trail del Lago d’Orta quest’anno avrà come base la città di Omegna: quattro i percorsi previsti, da 87, 55, 30 e 15 km; in particolare il percorso della gara lunga, che assegnerà ai finisher 3 punti di qualificazione per partecipare all’Ultra Trail del Mont Blanc 2015, è stato rivoluzionato rispetto allo scorso anno, con l’inserimento di spettacolari passaggi in Valle Strona e un totale di circa 6.300 metri di dislivello positivo.
Buona parte delle difficoltà del percorso lungo (partenza prevista alle ore 5.00 in zona giardini a Omegna) si concentreranno nella parte iniziale: nei primi 12 km ci sono per esempio ben 1.500 m di dislivello; il punto più alto del percorso, il Monte Croce, tra Valle Strona e Valsesia, a quota 1.643 metri, sarà raggiunto intorno al ventiquattresimo km.
Anche la prova da 55 km (partenza ore 9, un punto di qualificazione per l’Ultra Trail del Mont Blanc 2015), che prevede un totale di circa 3.200 m di dislivello positivo, è piuttosto mossa nella prima parte: il punto più alto del percorso, sempre il Monte Croce, si troverà intorno al sedicesimo km.
Il Monte Croce sarà la cima più alta anche del percorso da 30 km (partenza ore 10), ma in questo caso sarà posizionato quasi a metà percorso; 1.900 i metri di dislivello positivo previsti per questa distanza.
Sarà infine approntato un percorso da 15 km (partenza ore 10), che potrà essere affrontato sia come trail sia dagli specialisti del nordic walking.
L’unico evento per cui le iscrizioni sono ancora aperte è la prova di Nordic Walking: ci si potrà infatti iscrivere direttamente sabato mattina presso l’UTLO Village, in zona Giardini a Omegna.

ISCRITTI – Sulla 87 km sarà al via il vincitore dello scorso anno, il tedesco Stephan Hugenschmidt, quest’anno quinto alla Transvulcania, vincitore dello Zugspitz Ultra Trail e del Goretex TransAlpine-Run, ed il secondo classificato del 2013, Stefano Trisconi. Da tenere d’occhio anche Gianluca Caimi, Michele Evangelisti, Fabio Fusco, Fabrizio Roux, Pablo Barnes o lo svizzero Michaël Nançoz.
In campo femminile assente la vincitrice del 2013, la svizzera Andrea Huser, occhi puntati sull’ungherese Ildiko Wermescher, seconda all’Eiger Ultra Trail e sesta all’UTMB quest’anno. Saranno sicuramente in corsa per il podio Virginia Oliveri e Maria Chiara Parigi, oltre Marta Poretti, terza nel 2013.
La 55 km vedrà tra i protagonisti il norvegese Thomas Andersen, che già fu sesto nel 2012 all’Ultra Trail del Lago d’Orta, Michael Dola, terzo lo scorso anno, e Michele Fantoli, quarto lo scorso anno sempre nella prova di 55 km.
Stellare la gara femminile, a partire da Emanuela Brizio, la vincitrice dello scorso anno Giuliana Arrigoni, Cecilia Mora, Carmela Vergura (seconda nel 2013) e la tedesca Judith Trunschke.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.