Triplete Thevenard! Dopo CCC e UTMB sua anche la TDS

Live – Il francese precede Tamang e Bes, tra le donne comanda Nimes Perez

Partiti! Dopo il via della PTL, Petite Trotte a Léon, lunedì, questa mattina alle 7 siamo entrati nel vivo della settimana dell’Ultra-Trail du Mont Blanc con la partenza della prima delle 3 gare più attese: la TDS (sur Les Traces desDucs de Savoie). Quest’anno la ‘più selvaggia’ delle prove UTMB, con 119 km e 7.250 m D+, è decisamente interessante perché tra gli uomini ci sarà una lotta tra i primi tre di UTMB, TDS e CCC 2013. Sono partiti infatti il francese Xavier Thévenard (vincitore UTMB) e gli spagnoli Jordi Bes (CCC) e Arnau Julia (TDS). Thevenard tenta il triplete dopo avere vinto anche la CCC 2010.

DONNE – Tra le donne manca la vincitrice 2013, Nathalie Mauclair, che proverà l’UTMB. Al via invece la francese Maud Gobert, Lisa Borzani e Nerea Martinez.

VIA – Partenza regolare questa mattina alle 7 da Courmayeur per 1.600 corridori iscritti alla gara. Confermato il percorso normale.

METEO – Le previsioni sono abbastanza buone. Al momento del via la temperatura era intorno ai 10 gradi e in giornata il cielo dovrebbe essere prevalentemente sereno o poco nuvoloso. Più nuvoloso nel pomeriggio con temperature massime intorno ai 20 gradi nelle valli. I primi arrivi della TDS sono previsti alle 22 di oggi a Chamonix.

PROSSIME GARE – Domani alle 8 da Orrsières partirà la OCC, Orsières-Champex-Chamonix, nuova gara di 53 km con 3.300 m D+. Venerdì il grande giorno con CCC alle 9 da Courmayeur e UTMB al via alle 17.30 da Chamonix. 

THEVENARD IN TESTA AL LAC COMBAL – Al Lago Combal sono passati in testa alle 8.48 Thévenard e l’olandese Van Noorden con il nepalese Tamang a un minuto circa.    

GOBERT OK AL MONT FAVRE –
Prima la francese Maud Gobert al Mont Favre dove è transitata alle 8,41 davanti a Lisa Borzani (8.44) e alla francese Agnés Herve (8.48).

UN TERZETTO AL COMANDO A CHAVANNE – Al Col Chavanne, dopo più di 3 ore di gara, sono passati insieme Thévenard, Tamang e Van Noorden, mentre le donne sono passate nello stesso ordine del Mont Favre ma con la Goberti in vantaggio di 6 minuti sulla Borzani e di 13 sulla Herve. Patrizia Pensa è transitata con un ritardo di 17 minuti in quinta posizione.

FUGA THEVENARD-TAMANG –
A Bourg St. Moritz sono passati (alle 12.04) Thévenard e Tamang, mentre Van Noorden è a circa 10 minuti. Quinto Jordi bes a 13 minuti. Allunga Maud Gobert che al Piccolo San Bernardo è passata con 24 minuti sulla Herve che ha superato Lisa Borzani, terza con altri 3 minuti di distacco. Sesta Patrizia Pensa e nono Giulia Amadori.

PARTE THEVENARD –
A Passeur de Pralognan, dopo 7 ore di gara, Thévenard ha preso il largo, passando alle 14.11 con 17 minuti di vantaggio su Tamang e 18 su Bes, ora terzo. Tra le donne la Gobert è passata a Bourg St. Morice alle 13.04 con 31 minuti sulla Herve e 38 sulla spagnola Nimes Perez. Lisa Borzani è slittata al quinto posto (quarta Nerea Martinez). Sesta Giulia Amadori e ottava Patrizia Pensa, prima concorrente oltre l’ora.

OCHHIO A BES – Dopo oltre 8 ore di gara continua la corsa in solitaria di Thévenard, che aumenta il vantaggio sugli inseguitori (21 minuti), però Bes passa a La Gite con 1 minuto di vantaggio su Tamang. Si riduce invece il vantaggio della Gobert che a Passur de Pralognan ha solo 11 minuti sulla Herve, unica altra donna passata al controllo.

SEMPRE THEVENARD DAVANTI – Il francese è transitato alle 17.12 al Col Joly, con 27 minuti du Bes e 31 su Tamang.

BATTAGLIA AL FEMMINILE – Continua a perdere terreno la Gobert transitata al Cormet de Roselend con soli 8 minuti sulla Herve e 11 sulla Nimes Perez. Buona quarta Lisa Borzani a 23 minuti. Sesta Patrizia Pensa e settima Giulia Amadori.

BORZANI TERZA – Buone notizie per i colori azzurri dalla gara femminile, al passaggio di La Gite Lisa Borzani si è presa il terzo posto con 39 minuti di ritardo dalla leader Gobert, che è riuscita a mantenere a 8 minuti la Nimes Perez. Quinta Patrizia penza, sesta la francese Herve, a lungo seconda, e settima Giulia Amadori. Alle 19.28 Thévenard è passato al Col du Tricot mentre Bes e Tamang devono ancora transitare dal colle e dovrebbero essere distanziati di circa 4 minuti. 

SUPER THEVENARD –
Il francese è passato a Les Houches alle 20.26 e potrebbe essere a Chamonix già verso le 21.20. Il nepalese Tamang al Bellevue aveva superato il catalano Bes, a tre minuti. Però a Les Houches è passato solo Thévenard.   

SORPASSO ROSA –
Colpo di scena al Col Joly dove perla prima volta Teresa Nimes Perez è passata davanti alla Gobert alle 20.15 con 22 minuti di vantaggio. Non è ancora transitata Lisa Borzani, terza al precedente controllo.

THEVENARD TRIS – Alle 21.12 Xavier Thévenard è arrivato a Chamonix. Per lui, dopo CCC del 2010 e UTMB del 2013 è la terza vittoria nelle tre gare della serie UTMB e sempre al primo tentativo. Chapeau! Al secondo posto il nepalese Samir Tamang (arrivato alle 21.47) e al terzo Jordi Bes (21.49). Tamang è stato a lugno secondo, poi superato da Bes e infine secondo. Grande vittoria quella di Thevenard se si considera che si confrontava con i vincitori di CCC 2013 (Bes) e TDS (Arnau Julia, ritiratosi).

FORFAIT GOBERT, BORZANI DA PODIO – Solo Teresa Nimes Perez è tranistata da Les Contamines, alle 21.28. Al Col Joly una Maud Gobert esausta ha lasciato il comando a Teresa Nimes Perez. Secondo ‘radio corsa’ la francese si sarebbe ritirata, lasciando il secondo posto all’azzurra Lisa Borzani. Terza sarebbe la spagnola Nerea Martinez. Quinta Patrizia Pensa e sesta Giulia Amadori.  

BORZANI SECONDA – Dopo 119 km sul traguardo di Chamonix ha vinto la spagnola Teresa Nimes Perez in 18h41’12", ma sul secondo gradino del podio è salita Lisa Borzani del Team Vibram in 19h40’54", mentre terza si è piazzata Nerea Martinez Urruzola in 20h48’35". Quarta l’azzurra Patrizia Pensa in 21h24’38", quinta la tedesca Caroline Roehrl in 21h46’47", sesta Giulia Amadori in 21h55’54"

 
 

 

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.