Transcavallo primo giorno

Protagonista l'Esercito

Brunod e Reichegger vincono la prima tappa della Transcavallo ipotecando seriamente il titolo italiano in palio domani.
La gara di oggi faceva da prologo: 1080 metri il dislivello suddiviso in tre salite.
Al comando sempre la coppia dell’Esercito inseguita da Trento e Eydallin, alle loro spalle Pedrinie Lanfranchi che perderanno il podio per problemi tecnici e saranno superati da Martin Riz e Mario Scanu.
In campo femminile Martinelli e Pedranzini davanti a Clos – Rocca.
Le gare giovani erano invece individuali e qui si è registrata la vittoria di Antonioli davanti all’avversario di sempre, Boscacci. Terzo Filippo Righi.
In campo femminile come da pronostico: Cazzanelli, Beuchod e Antonioli.
Fra i cadetti Stradelli seguito a pochi secondi da Ferrari. terzo e a quattro secondi Salvadori.
Nelle cadette Silvia Piccagnoni.
Domani campionato italiano a squadre. La gara prevede un dislivello di 1850 metri con partenza alle nove.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.