Trans d'Havet assegna l'Europeo Ultra

European Skyrunning Championship, chiuse le iscrizioni ecco i numeri

Ad una settimana esatta dalla prova unica per l’assegnazione del titolo continentale di Ultra SkyMarathon, all’ombra delle Piccole Dolomiti è cominciata salire la febbre da trail con la serata a tema tenutasi  presso l’Alpstation di Schio. Evento nel quale si è subito capito che la portata di questa giovane manifestazione sarà notevole.

TANTE ISCRIZIONI E 22 NAZIONI AL VIA –
Non solo per i grandi contenuti tecnici e storici, ma per il fatto che al via saranno rappresentate ben 22 nazioni per un totale di 580 atleti. Le quote rosa saranno un’ottantina, alcune delle quali arriveranno addirittura da oltre oceano.

I NUMERI DEL C.O. – L’organizzazione schiera un esercito di volontari: quasi 300 suddivisi tra Ana delle sezioni di Schio e Vicenza, soccorso alpino, croce rossa, radioamatori e medici, con il supporto di numerose associazioni sportive dell’alto vicentino.  
 «Prima di tutto la sicurezza – ha esordito lo staff dell’ Ultrabericus Team Asd – abbiamo messo in atto vari piani a seconda delle criticità che potrebbero accadere durante la manifestazione, siamo pronti e dai prossimi giorni ultimeremo la tracciatura del percorso». 

PERCORSO RICCO DI STORIA –
Un percorso di grande valenza storica, che si snoda a cavallo tra il Veneto ed il Trentino, che interesserà 3 province e 11 comuni. Saranno 80 km e 5500 metri di dislivello, un lungo viaggio che prenderà il via sabato 27 luglio alle ore 1 da Piovene Rocchette per arrivare in piazza Garibaldi a Valdagno nel corso della giornata. I top runners sono attesi al traguardo verso le 10 del mattino, mentre per concludere la fatica ci sarà tempo sino alle ore 24. E domenica gran finale con la spettacolare Downhill Race a Recoaro.

GLI EVENTI DI CONTORNO –
La settimana di avvicinamento prevede numerosi eventi. L’appuntamento con la stampa è in programma mercoledì 24 luglio alle ore 11 presso l’Alpstation di Schio, mentre il giorno successivo dalle ore 21, sempre presso l’Alpstation di Schio, sarà la volta della presentazione ufficiale e la consegna dei pettorali agli atleti élite, con party a seguire . 

I TROFEI IN PALIO –
La Trans d’Havet non sarà valida solo per l’assegnazione del titolo europeo Ultra Trail, ma sarà la terza prova e chiuderà il Vicenza Ultra Challenge, che verrà assegnato sommando i tempi tra Ultrabericus Trail, 100 e Lode e Trans d’Havet.

Il Trofeo Cristina Castagna, invece, sarà assegnato al primo uomo e la prima donna assoluta che transiteranno in vetta al Rifugio Fraccaroli posto a Cima Carega: un pensiero speciale per una donna speciale che su queste montagne preparava i suoi ottomila.  

Programma

Martedì 23 Luglio
Alpstation Isera
ore 20.30 serata "Montura & Trail"

Giovedì 25 luglio

Sala Gino Soldà – Campogrosso
ore 15.00 Seminario Tecnico International Skyrunning Federation
Alpstation Schio
ore 20.30 presentazione Trans d’Havet, consegna pettorali e party

Venerdì 26 Luglio

Sala Gino Soldà – Campogrosso
ore 15.00 Seminario Tecnico International Skyrunning Federation
Piovene Rocchette – Piazzale Vittoria
ore 17.00 Partenza Grand Raid edizione zero

Sabato 27 Luglio

Piovene Rocchette – Piazzale Vittoria
ore 00.00 inizio operazioni punzonatura
ore 01.00 start Ultra Trail
Pian delle Fugazze – Ristoro Magna e Bevi
ore 9.00 start Trail Marathon
Valdagno Centro Storico – Piazza Garibaldi
ore 10.00 previsto arrivo primi concorrenti Ultra Trail
ore 13.00 previsto arrivo primi concorrenti Trail Marathon
ore 17.00 conferenza stampa
ore 18.00 premiazioni

Domenica 28 Luglio

Downhill Race
Montefalcone sella del Campetto ore 11.00 start
Recoaro Mille ore 11.10 passaggio primi concorrenti
Recoaro Terme via Lelia ore 11.30 previsto arrivo primi concorrenti
Recoaro Terme – Piazza Amedeo di Savoia ore 13.00 premiazioni

Programma, iscrizioni, eventi collaterali, logistica e maggiori informazioni:
www.transdhavet.it  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.