Tor des Geants 2012: alcuni dati

Il primo tratto il piu' selettivo

Trai i 631 atleti che hanno preso il via del Tor des Géants la scorsa domenica da Courmayeur, sono 73 gli quelli che anno terminato l’intero percorso di 330 km. Il primo è lo spagnolo Orscar Perez con il tempo di 75h 56’ 31’’, l’ultimo è stato l’italiano Stevenin Mauro con il tempo di 117h 02’ 53’’. Tra questi 73 atleti, quattro donne, le italiane Francesca Canepa, Sonia Glarey, Patrizia Pensa e la giapponese Hiroko Suzuki.

RECORD PER SAROGLIA – Il piemontese Mauro Saroglia, è l’unico atleta che è riuscito nell’intento di classificarsi nei primi 10 assoluti in tutte e tre le edizioni del Tor des Géants (ottavo nel 2010, decimo nel 2011 e sesto – virtualmente quinto – nel 2012). Sono invece 319 gli atleti, di cui 28 donne,  giunti al km 303 di Bosses dove è stata definitivamente interrotta la corsa a causa delle avverse condizioni meteorologiche. Il primo a giungervi è stato il giapponese Kazunori Sadahiro giovedì alle 18:40, l’ultimo il francese Francois De Stefani alle 10:29 di sabato. Per i rimanenti 239 (38%) atleti, quindi, l’avventura è terminata prima dell’interruzione della gara. I primi 100 km di gara, fino a Cogne, anche quest’anno si sono dimostrati i più selettivi con 124 atleti ritirati, pari al 52% del totale. Nei successivi 100 km, da Cogne a Gressoney, il numero degli atleti ritirati scende a 88, pari al 37% del totale. Causa interruzione della gara, è invece difficile analizzare correttamente gli ultimi 100 km, da Gressoney a Courmayeur.

ECCO I RITIRATI – Il numero di ritiri ai vari punti di rilevamento cronometrico: La Thuile 9, Valgrisenche In 2, Valgrisenche Out 27, Rhemes 26, Eaux 17, Cogne In 14, cogne Out 29, Chardonney 2, Donnas In 2, Donnas Out 14, Sassa 28, Niel 14, Gressoney In 1. Gressoney Out 27, Crest 4, Saint Jeacques 2, Valtournenche In 0, Valtournenche Out 8, Cuney 2, Close 7, Ollomon In 0, Ollomont Out 3.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.