Thomas Trettel vince anche d'estate a Predazzo

Dopo la SuperLusia SuperDanilo di skialp, si aggiudica la SuperMulat

Dopo essere salito sul gradino del podio nella tappa invernale (la ‘SuperLusia SuperDanilo’, sfida di skialp sulle nevi del Lusia), Thomas Trettel si conferma il più forte sui terreni di casa anche d’estate. Domenica mattina l’atleta di Ziano di Fiemme si è aggiudicato la ‘SuperMulat SuperDanilo’, seconda prova della combinata organizzata dall’Us Dolomitica per ricordare Danilo Tomaselli, vigile del fuoco permanente e guida alpina scomparso sul Sassolungo.

TERZA EDIZIONE – Arrivata alla terza edizione (seconda edizione del criterium vigili del fuoco), la sfida ha visto alla partenza di Predazzo tantissimi partecipanti: atleti, vigili del fuoco, appassionati di corsa in montagna. Ma, soprattutto, tanti bambini e ragazzi pronti a cimentarsi nei vari percorsi proposti. Nella categoria baby-cuccioli successi di Annalisa Varesco e Christian Leso, tra i ragazzi-allievi vittorie di Davide Facchini e Silvia Campioni. Nella categoria Master, infine, il primo posto è andato a Walter Mazzerbo in campo maschile e a Nicoletta Navioni tra le donne.

GARA MASCHILE – Nella gara principale di mille metri di dislivello, da Predazzo al Bait dei cacciadori del Mulat, Trettel ha saputo bissare il successo dello scorso anno, tagliando il traguardo in 35’18" (la punta di diamante dell’As Cauriol si è aggiudicato anche la combinata). Seconda piazza per il portacolori del Team La Sportiva Marco Facchinelli (36’46"), davanti a Marco Felicetti (38’48") che si è aggiudicato il primo posto nella classifica riservata ai vigili del fuoco.

GARA FEMMINILE – Ha confermato il primato dello scorso anno anche Beatrice Deflorian in campo femminile: per lei un tempo di 42’59". A completare il podio Elisa Vettorazzi (44’07") e Sabrina Bampi (46’24").
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.