Templiers, festa per Benoit Cori e Nuria Picas

La spagnola vince anche l'Ultra Trail World Tour

Sfida nella sfida alla ventesima edizione della Grande Course des Templiers a Millau, in Francia. C’è la gara individuale e la sfida a squadre, tra i padroni di casa, l’Europa e Stati Uniti sui 73 km e 3400 metri di dislivello.

PROVA MASCHILE – Vittoria a sorpresa del francese Benoît Cori che ha chiuso nel tempo di 6h36’49", davanti al connazionale Sylvain Court in 6h39’15". Terza piazza per il portacolori del Team USA, Alex Nichols in 6h43’14", seguito dai connazionali Sage Canaday in 6h45’00" e Zach Miller in 6h51’01", sesto lo spagnolo Miguel Heras in 6h59’05" e a seguire i due francesi Emmanuel Gault (7h01’10"), Clement Petitjean (7h01’11"), il polacco Marcin Świerc (7h02’43") e lo svedese Jonas Buud (7h04’06").
Doppietta francese, ma sono gli atleti a stelle e strisce a vincere la gara a squadre, davanti ai padroni di casa con terzi gli ‘europei’.

GARA ROSA – Terza vittoria a Millau per Nuria Picas: soddisfazione doppia per la spagnola, visto che oltre al successo ai Templiers, si è aggiudicata l’Ultra Trail World Tour, anche senza essere al via dell’ultima prova in calendario, Grand Raid de la Isla de la Reunión. 7h51’46" il suo tempo, precedendo la francese Juliette Bénédicto in 8h00’33" e la statunitense Magdalena Boulet in 8h02’40", quarta la francese Maud Gobert in 8h20’18", quindi la statunitense Aliza Lapierre in 8h20’35". Con i piazzamenti della britannica Holly Rush (settima in 8h25’33") e della polacca Magdalena Laczak (ottava in 8h26’44") il Team Europe chiude al primo posto davanti al Team Usa e al Team France.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.