Tahoe 200, la prima 200 miglia americana

A settembre il giro del Lake Tahoe non stop

Anche gli Stati Uniti avranno qualcosa di simile al nostro Tor des Géants. Si tratta della prima gara di 200 miglia in unica tappa e in ambiente naturale che viene organizzata nel continente americano. La data prevista è il 5 settembre 2014. Con l’aggiunta di alcune modifiche che di fatto ne allungano la distanza complessiva, si tratta del Tahoe Rim Trail, il percorso che nel 2009 Kilian Jornet fece in solitaria in 38h32’.

DIRETTORE DI GARA – Il direttore di gara è la trentunenne atleta americana Candice Burt. Al suo attivo, tra le numerose gare di ultra distanza disputate, anche un secondo posto quest’anno alla Tarawera 85 km Ultramarathon in Nuova Zelanda e un secondo posto lo scorso anno proprio al Tahoe Rim Trail di 100 miglia.

IL PERCORSO – La gara seguirà in gran parte il famoso Tahoe Rim Trail, un percorso che circoscrive l’intero lago Tahoe, al confine tra la California e il Nevada, con l’aggiunta di alcune varianti che toccheranno le montagne circostanti. Lo sviluppo complessivo sarà di circa 320 km, con 12.000 metri di dislivello positivo e una quota altimetrica compresa tra i 1.700 m e i 2.500 m. La partenza prenderà il via alle 10:00 del 5 settembre dal Diamond Peak Ski Lodge in Nevada e il tempo limite è fissato in 100 ore. Lungo il percorso saranno allestite 5 basi vita, 13 punti di rifornimento completi e 7 solo con liquidi. 

PECULIARITA’ – Oltre al profilo altrimetico che presenta circa la metà del dislivello positivo del Tor des Géants, la gara americana ha alcune peculiarità che riflettono fondamentalmente la diversa filosofia di approccio alla corsa in natura tra gli Stati Uniti e l’Europa. A partire dal’assenza del materiale obbligatorio richiesto agli atleti. Gli organizzatori si limitano a indicare, nel manuale di gara, le condizioni climatiche della zona in questione nel periodo della gara e consigliano quindi di vestirsi in modo adeguato. Altra sostanziale differenza è la possibilità di avvalersi dei pacer, ovvero gli accompagnatori che saranno consentiti per tutti i concorrenti dopo 54 miglia di gara e per gli oltre sessantenni dopo 37 miglia. E’ inoltre previsto un curriculum sportivo che consiste nell’aver già disputato una gara di 100 miglia in ambiente naturale o almeno due gare di 100 miglia non in ambiente naturale nel periodo compreso tra gennaio 2012 e settembre 2014.

ISCRIZIONI – Le iscrizioni apriranno ufficialmente il 01 dicembre alle ore 8:00 e sono limitate a 200 posti disponibili. Nei prossimi giorni l’organizzazione comunicherà le relative quote d’iscrizione.

QUI info dettagliate sull’evento  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.