Super Boifava: 2 gare x 2 settimane e un podio assoluto

La veneta dell'Alpstation Trail Team e' gia' proiettata verso la UTMB

Sesta ai Mondiali di Chamonix, nella 80 km (e se l’intestino non avesse fatto le bizze…) e… terza assoluta nella prima edizione della Dolomiti Sky Run il fine settimana successivo. È una Federica Boifava stakanovista quella vista all’opera nei giorni scorso. «Ho provato la gara sulle Dolomiti, non avevo paura di non arrivare, ma non avevo certo obiettivi particolari, invece è girato tutto per il verso giusto, non ho avuto problemi ad alimentarmi, la gamba girava» dice Federica.
 
OBIETTIVO UTMB – L’obiettivo stagionale rimane quello della Ultra-Trail du Mont Blanc. «Ho visto la lista iscritti ed è veramente stellare, vedremo, per il monento sto bene». La Boifava avrebbe anche una wild card per il Tor ma «La priorità è per la gara che non ho ancora fatto, la UTMB, se sto bene vedremo, ma di Francesca Canepa ce n’è una sola». Intanto il calendario prevede come prossime impegni la Trans D’Havet e la Transcivetta. «Mi piacerebbe provare anche il Vertical di 3.000 metri del 3 agosto in Piemonte, ma non so se ce la farò». E poi… e poi c’è un altro progetto nei prossimi giorni. Stay Tuned!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.