Stefano Trisconi detta legge al Devero Trail

Michela Urh si impone nella gara femminile

Neanche una radice ha fermato la corsa di Stefano Trisconi al Devero Trial: ha fatto gara in solitaria, ‘viaggiando’ con il gruppo della ‘corta’ e non lo ha rallentato neppure una caduta in discesa, per colpa di un radice non vista: primo sul traguardo dopo 31 km, con il tempo di 2h 17′ 20" con un vantaggio ‘importante’ su Fulvio Chilò (2h 26′ 25"), con terzo posto per Andrea Macchi (2h 34′ 43"). Ai piedi del podio Stefano Cerlini (2h 36′ 25") e Michele Evangelisti (2h 37′ 04"). Un po’ lo stesso copione nella gara ‘rosa’: senza rivali Michela Urh che si è imposta con il crono di 3h 11′ 40" con diciassette minuti di margine su Sofia Scanzian (3h 28′ 12"), con Catalina Ivanciu sul terzo gradino del podio (3h 33′ 11"). Quarta Manuela Barberis (3h 39′ 31"), quinta l’irlandese Jane Lambert (3h 40′ 24"). Nel trail corto di 19 km affermazioni di Marco Rainelli e Lorenza Strozzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.