Skyrunning spettacolo a Valbondione

Coca, Curò, Barbellino per un titolo italiano

La 3 Laghi 3 Rifugi ha ormai una sua collocazione ben precisa nel panorama delle skyrunning: la sua formula a coppie è risultata infatti, anche quest’anno, altamente spettacolare.
Una bella giornata ha accompagnato la manifestazione che ha preso il via dal paese di Valbondione stamattina alle otto e trenta. Una settantina le coppie che si sono suddivise il duro percorso. Primo frazionista lungo le ripide pendici che portano al Rifugio Coca, quindi al Passo del Corno. Poi discesa e risalita al Curò e cambio. Secondo frazionista verso il Barbellino quindi ancora Curò e giù per il ripido canale verso Maslana e poi al traguardo di Valbondione.
La gara, come era nelle previsioni, è stata una strenua lotta di tre squadre soprattutto: la più accreditata, senz’altro quella di Wyatt e Manzi – due fortissimi della corsa in montagna – anche se il primo dei due non si è trovato troppo a suo agio sui tratti più impervi e sui nevai dove lo abbiamo visto transitare a quattro zampe, ha comunque tenuto il comando fino al Passo del Corno con Brunod poco dietro tallonato a sua volta da Cassi. Nella discesa verso il Curò il Neozelandese si è visto superare dai due inseguitori che hanno cambiato rispettivamente con Vuillermoz e Mamlev. Il sovietico è stato più ripreso ed è andato a vincere nonostante il grande ritorno di Manzi che dopo aver superato il valdostano sotto al Curò ha dovuto accontentarsi del secondo posto per una manciata di secondi.
In campo femminile primato indiscusso per la coppia Mora – Brizio che ha inflitto 10 minuti a quella composta da Romanin – Senik. Mentre la Buzzoni che correva in coppia con Gotti ha ottenuto la ventiduesima piazza assoluta e ha potuto arrivare al traguardo come prima donna: una bella soddisfazione anche questa…
I vincitori assoluti sono anche risultati nuovi campioni italiani della gara a coppie.

Classifica maschile
1. Cassi – Mamlev 2.35.39
2. Wyatt – Manzi 2.35.58
3. Brunod – Vuillermoz 2.38.57
4. Semperboni – Bonfanti 2.40.18
5. Terzi – Pasini F. 2.41.28
6. Scanu – Morassi 2.46.45
7. Barzasi – Benzoni 2.50.11
8. Baldaccini – Della Torre 2.50.16
9. Pasini R. – Morstabilini 2.51.52
10. De Albertis – Tarantola 2.54.31

femminile
1. Mora – Brizio 3.12.27
2. Romanin – Senik 3.22.31
3. Tiraboschi – Moré 3.28.55

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.