Si avvicina il giorno del Kima

Sabato 30 agosto anteprima con il MiniKina

Si avvicina il giorno del Kima: la diciassettesima edizione della Grande Corsa sul Sentiero Roma (52Km, dislivello in salita di 4.200m e altrettanti in discesa valicando sette passi tutti sopra i 2500 metri con quota massima al passo Cameraccio a 2.950 metri) è il programma domenica 31 agosto. Esauriti i 200 pettorali, inizialmente messi a disposizione dal comitato organizzatore, ora si è già oltre quota 220: restano dunque meno di 30 numeri.
Anteprima del Kima, il MiniKima da 6 e 16km. Partenza e arrivo sono, come di consueto, al Centro Polifunzionale della Montagna di Filorera. Il tracciato più breve, quello da 6 Km, più adatto ai giovani runner, a famiglie e bambini, prevede il raggiungimento di San Martino lungo la ciclabile che costeggia gli argini del Masino, per poi tornare al centro polifunzionale sempre seguendo il medesimo itinerario. Più improntato ad una versione racing è invece il tracciato di 16 Km (tempi da battere: Maurizio Torri in 1h00’52” ed Elisa Sortini in  1h10’48”). Partendo sempre dalla casa delle guide, si raggiunge il centro di San Martino per poi imboccare il sentiero che conduce in Val di Mello. Giunti all’altezza del rifugio Rasica, si effettua il giro di boa. Da qui una caratteristica mulattiera, con tratti in leggera pendenza, porta sino al traguardo.
Il via sabato 30 agosto, con start alle 10.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.