Scarpone d'Oro a Marco Moletto e Marina Plavan

Percorso ridotto a causa della pioggia

Nona edizione dello Scarpone d’Oro al Monte Mongioie, in Alta Valle Tanaro, organizzato dal gestore del rifugio Mongioie, la guida alpina Silvano Odasso. A causa della pioggia abbondante, il percorso ha subito una variante: ‘saltato’ l’arrivo in vetta del Monte Mongioie, si è optato per far scendere la gara sino al lago della Raschera, dove si effettuava il giro di boa attorno al lago e si risaliva sino al traguardo posizionato al Bocchin dell’Aseo a quota 2200, per un totale di 6,2 km ed un dislivello positivo di 920 metri. Vittoria di Marco Moletto con il tempo di 47’16", davanti a Fabio Cavallo in 52’10" e Simone Cappelletti in 52’31"; quarto Fulvio Fazio, quinto Sergio Ravizza, primo Master. Marina Plavan si aggiudica la gara femminile in 1h01’19" davanti a Patrizia Mutti in 1h02’32" e Sonia Balbis in 1h03’20".

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.