Saul Padua continua a vincere

Al colombiano la Montreux-Rochers de Naye, terzo De Gasperi

Montreux-Rochers de Naye, una classica della corsa in montagna in terra svizzera: 18,8 km e 1600 m di dilivello per la gara che si è cosa ieri e ha visto un podio di grandissimo valore. Per la cronaca il colombiano Saul Padua, recente vincitore del vertical di Chamonix davanti a Kilian Jornet, è riuscito a mettersi alle spalle due campioni del mondo del calibro del neozelandese Jonathan Wyatt e del bormino Marco De Gasperi. 1h29’31” il tempo di Padua, 1h29’52” quello di Wyatt e 1h30’21” quello di Wyatt. Vittoria femminile della svizzera Maude Mathys.
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.