Sabato al via la SpeedGoat 50

Kilian Jornet in gara nell'impegnativa ultra statunitense

Alle 6,30 di domani mattina, un giorno prima del Giir di Mont, a Snowbird, negli Stati Uniti (Utah), prenderà il via la SpeedGoat50, seconda tappa del circuito Ultra Sky Marathon della World Series. La gara, disegnata dallo statunitense Karl Meltzer, è una delle 50 miglia più dure, con 3.000 metri di dislivello. Al via di Snowbird ci sarà anche Kilian Jornet Burgada che dovrebbe fermarsi negli Stati Uniti fino alla Pikes Peak. Dall’Europa anche Thomas Lorblanchet e Philipp Reiter. Tra le donne è attesa anche Anna Frost, vincitrice della Transvulcania, al rientro dopo un periodo di riposo per affaticamento.
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.