Red Bull X-Alps, ancora primo Christian Maurer

L'azzurro Durogati ancora in lotta per il podio

Ancora una vittoria per Christian Maurer alla Red Bull X-Alps: quarto successo per lo svizzero che da Salisburgo per otto giorni di fila ha camminato e sorvolato le montagne di Austria, Germania, Italia, Svizzera e Francia. Mai come in questa edizione gli avversari sono stati spesso vicini, ma alla fine ha prevalso la sua abilità e la sua tattica di volo attraverso i 10 turnpoint.
«La pressione è finalmente finita, sono molto felice», ha detto Maurer dopo l’atterraggio vicino al Golf Club di Monte Carlo appena sopra l’ultimo turnpoint di Peille. Lì il crono segna 8d 4h 37m ma per tradizione, la gara non è finita fino a quando gli atleti volano alla piattaforma galleggiante sistemata nella baia di Monaco.
Resta aperta la lotta per il podio con l’austriaco Paul Guschlbauer, il tedesco Sebastian Huber, l’italiano Aaron Durogati e i francesi Gaspard Petiot e Antoine Girard.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.