Pivk domina alla Sky Race Carnia

Tra le donne successo di Silvia Serafini

Un avversario in più: il caldo. All’International Sky Race Carnia, gli atleti hanno dovuto affrontare i 24,250 km e oltre 2000 metri di dislivello sotto la canicola. Nonostante l’anticiclone Scipione, però, la gara di ieri è stata vinta dal favorito Tadei Pivk (2h 42′ 17") davanti a Matteo Piller Hoffer (2h 48′ 10") e Fabio Bazzana (2h 53′ 30"). La gara femminile ha visto trionfare Silvia Serafini (3h 15′ 51") davanti a Lavinia Garibaldi (3h 32′ 17") e Carolina Tiraboschi (3h 39′ 37"). Nella gara corta (19,250 km) si sono imposti Franco Plazzotta e Lucia Boschetti. La Sky Race era valida anche come prima prova del Campionati Italiano Sky Race.
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.