Orobie Ultra-Trail: ci siamo

Alle 10 di venerdì la partenza da Clusone

©Diego Degiorgi

Orobie Ultra-Trail: ci siamo. E sarà sui 140 km per arrivare a Bergamo. Alla linea di partenza di Clusone ci saranno tutti i vincitori delle tre passate edizioni Marco Zanchi, Oliviero Bosatelli, Andrea Macchi e Paolo Rossi, ma non saranno soli: dalla Polonia Ilya Marchuk e Piotr Rolbiecki, Jesper Noer dalla Danimarca e lo spagnolo Javier Blanco-Fink. E tra le altre vecchie e nuove conoscenze a giocarsi il podio ci saranno Matteo Colombo, Luca Moro, Maurizio Gualeni, Luca Guerini, Fabio Di Giacomo, Nicola Manessi, Emanuele Ludovisi, Marco Bonfante e Alex Tucci. E come nell’anno 2017 sarà al via recordman di ultra distanze su strada Lucio Bazzana.
Al femminile torna sulle Orobie, dopo la vittoria dell’edizione 2016, Petra Muckova dalla Repubblica Ceca che dovrà stare bene attenta alla bergamasca Melissa Paganelli, già sul gradino più alto del podio di GTO 2017 e che sembra avere le carte in regola per dire la sua sulla distanza regina. Insieme a Petra dal podio della seconda edizione tornano anche Rossana Moré e Marina Plavan alle quali si aggiungono Emanuela-Scilla Tonetti, Giulia Vinco, Isabella Lucchini e Teresa Mustica. Dopo due primi posti nella categoria femminile sulla distanza di 140 km assente speciale per un recente infortunio è Lisa Borzani, che sarà comunque a Bergamo per l’occasione.
Alla partenza della quarta edizione di GTO dal Lago di Carona insieme al detentore del record di gara Luca Carrara troveremo una grigia di partenza piuttosto dinamica, pronta a spingere al massimo per avvicinarsi alle fatidiche 8 ore di gara: Fulvio Dapit, l’argentino Pablo Barnes, lo slovacco Martin Halász, Sam McCutcheon dalla Nuova Zelanda, e i valenciani Diego Marin-Fabra e Lucas Boix.
Senza dimenticare Stefano Rinaldi, Carlo Salvetti e Marco Rossi dell`Erock team, Giovanni Gualdi, Fabio Bonfanti, Rota Donatello e Riccardo Faverio. Anche Mario Poletti sarà al via per la seconda volta sul tracciato di 72 km. Tra le ragazze dopo avere già conquistato sia medaglia d’oro che di bronzo torna Virginia Oliveri, con le compagne del team Salomon Martina Valmassoi e Natalia Tomasiak, la neozelandese Sarah Dallas McCutcheon, Elisabetta Lastri, infine Cristina Sonzogni e Milena Pirola dall`Erock Team.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.