Nuria Picas: 'troppo asfalto all'UTMF

La spagnola domani al via in Giappone

È alla sua seconda 100 miglia ma nella prima è arrivata seconda. E non era una 100 miglia qualunque ma l’Ultra-Trail di Mont Blanc. Ecco perché la spagnola Nuria Picas, vincitrice della Transgrancanaria 2014, sarà una delle clienti più ‘toste’ per Francesca Canepa all’Ultra-Trail Mt. Fuji, in programma domani. La spagnola è già in Giappone da un paio di settimane, come la maggior parte dei big e delle big, per allenarsi e provare il percorso. «Dopo la prima gara importante e dopo un viaggio così lungo mi sono avvicinata giorno dopo giorno alla forma migliore; fa freddo e il tempo non ci ha aiutato molto, abbiamo potuto provare due parti del percorso molto importanti, sarebbe stato impossibile provarlo tutto». Picas però non sembra avere apprezzato molto il tipo di percorso: «Temo la gara, non solo per la distanza ma perché ci sono diversi tratti su asfalto, sarà una gara più veloce di quanto pensavo, non ci sono grandi salite o discese come sulle Alpi o sui Pirenei».  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.