Mondiali, ci siamo

Giovedi' la cerimonia d’apertura, venerdi' le prime medaglie

Ci siamo, è tempo di Mondiali. Giovedì a Verbier la cerimonia d’apertura della rassegna iridata. Venerdì poi l’assegnazione delle prime medaglie con la sprint race, mentre sabato mattina per le categorie Senior ed Espoir andrà in scena il vertical che attraverserà le vie principali di Verbier. Le categorie Junior e Cadetti correranno la sprint domenica mattina. Lunedì mattina i Senior e gli Espoir a Bruson gareggeranno nella prova individuale. Il giorno seguente, martedì, sarà la volta della individual race riservata alle categorie Junior e Cadetti. La team race, si correrà mercoledì, mentre la spettacolare staffetta a squadre chiuderà ufficialmente i Mondiali giovedì mattina.

 

FAVORITI – Non mancano le occasioni da medaglia per gli azzurri, soprattutto nella team race e nella staffetta, ma anche nello sprint e nell’individuale. Nello sprint da battere il tedesco Rottmoser (ma Antonioli ce l’ha fatta in Coppa del Mondo a Puy St.Vincent), nell’individuale favorito Kilian, il tedesco Palzer, i francesi Bon Mardion e Gachet, ma gli azzurri con Lenzi in testa, fresco del titolo italiano, saranno lì a giocarsela. Nel vertical, infine, ancora Kilian e Palzer, oltre allo svizzero Werner Marti.
Nelle gare femminili chi sarà in grado di scalzare Laetitia Roux?

GIOVANILI – A livello Espoir c’è Palzer, ma Maguet e soci sono sicuramente da podio, a livello femminile le avversarie non mancano per le azzurre a partire da Axelle Mollaret e Jennifer Fiechter. Tra le Junior Giulia Compagnoni e Alba De Silvestro partono favorite, in campo maschile non mancano i ‘rivali’ per Magnini e compagni a partire dal talento di casa Bonnet, oltre alla squadra francese guidata da Bellabouvier.
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.