Marmoleda Full Gas Race, si profila la sfida del 2012

Gia' iscritti i duellanti Nejc Kuhar e Filippo Beccari

Sono già arrivate le prime iscrizioni importanti alla seconda edizione della Marmoleda Full Gas Race, in programma sabato 13 aprile lungo i pendii della regina delle Dolomiti.
All’ufficio iscrizioni degli organizzatori, composto dalle principali realtà sportive dell’alta Val di Fassa, ovvero lo staff della Dolomites SkyRace, della Sellaronda Skimarathon, del Bogn da Nia Val de Fasha, de La Bela Ladinia, nonché l’importante collaborazione del soccorso alpino, hanno infatti confermato la propria partecipazione i due sci alpinisti che hanno animato la prima edizione. Si tratta dello sloveno Nejc Kuhar del team La Sportiva, che impiegò 1 ora 41 minuti e 39 secondi a concludere la sua prova e Filippo Beccari, atleta del Bela ladinia residente a Livinallongo, che dodici mesi fa concluse in piazza d’onore dopo un avvincente testa a testa con il rivale e staccando il tempo di 1 ora 43 minuti e 58 secondi.

INIZIATA LA PREPARAZIONE DEL PERCORSO – Nel frattempo lo staff del Comitato organizzatore composto da Diego Salvador, Ivano Ploner, Oswald Santin, Valerio Lorenzo e Mauro Sommavilla, in questi giorni hanno iniziato la tracciatura del percorso che si annuncia altamente spettacolare e suggestivo, con un dislivello positivo di circa 2100 metri per complessivi 18 chilometri toccando le cime più alte della Marmolada, in particolare Punta Rocca a quota 3265 metri e Punta Penia a 3342 metri, il punto più alto della gara. Una sfida alla regina delle Dolomiti che ha sempre un grande richiamo fra i più forti specialisti italiani e non solo, che hanno l’opportunità di gareggiare per gran parte del tracciato su quota decisamente elevate, sopra i 3000 metri. Ed è proprio questa la peculiarità di questa competizione, caratteristiche che pochi eventi possono mettere sul piatto. Una degna chiusura di stagione. Il via verrà dato presso il rifugio Cima 11 a quota 1080 metri, quindi subito verrà affrontata la prima salita di 1185 metri di dislivello, che porterà gli atleti al primo cambio a quota 3265 di Punta Rocca, per poi scendere fino a Pian dei Fiacconi (2626 metri). Cambio pelli e partenza verso Punta Penia (3342 metri) che è il punto più alto della competizione nonché la cima più alta delle Dolomiti, con 716 metri di dislivello dell’ascesa. Seguirà poi una discesa tecnica fino a Col di Bous (2160 metri) per poi risalire per circa 150 metri fino all’ultimo cambio pelli prima di tagliare il traguardo, previsto sempre al rifugio Cima 11.

ISCRIZIONI –
Le iscrizioni (quota 35 euro comprensiva di gadget e pranzo al rifugio Cima 11) sono aperte fino alle 15 di venerdì 12 aprile e dovranno essere effettuate on line sul sito www.marmoledafullgasrace.com.
La cifra va versata sul conto corrente IT71V0814034520000009048949 presso la Cassa Rurale Val di Fassa e Agordino (Agenzia di Canazei), inviando copia del certificato medico e ricevuta del versamento al numero di fax 0462 601053.

Il briefing tecnico è previsto per le ore 18 di venerdì 12 aprile presso la Scuola di Sci Canazei Marmolada in Streda del Piz, 12, dove è previsto anche l’ufficio gare.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.