Marco vs Urban, oggi alle diciannove lo show

In scena la finalissima del Vertical mondiale

Partirà questa sera alle ore 19:00 da Lungolago Marconi, a Limone sul Garda il Vertical Grèste de la Mughéra, ultima prova di Vertical Kilometer delle Skyrunner World Series 2013, ovvero la Coppa del Mondo di specialità. Il percorso prevede uno sviluppo di 3 km e 1.080 m di dislivello positivo con arrivo in Località “Nembra”.

SFIDA AL VERTICE – L’andorriano Ferran Teixidò e lo spagnolo Joan Freixa, rispettivamente secondo e terzo della classifica generale,  non compaiono tra gli iscritti della gara e tutto fa supporre che la vittoria finale di queste Skyrunner World Series 2013 sarà una questione a due tra gli italiani Marco Facchinelli e Urban Zemmer, compagni di squadra nel Team La Sportiva. Sono rispettivamente primo e quarto della classifica generale ma Urban ha disputato solo due prove contro le tre di Marco e alla fine conteranno i migliori tre risultati stagionali. Se vince Marco ha la certezza matematica di aver vinto la coppa, anche con il secondo posto di Urban. Se vince Urban ha la certezza matematica di aver vinto la coppa, anche se Marco arriva secondo. 

SFIDA PER IL PODIO
– La lotta per il terzo posto, sempre in merito alla classifica generale di coppa, con molta probabilità sarà una questione tra l’andorriano Oscar Casal e l’italiano Marco Moletto. I due atleti sono divisi da 28 punti ma anche in questo caso l’italiano è avvantaggiato in quanto ha disputato solo due prove.

GRANDI NOMI AL VIA
– Ma il Vertical di Limone non è solo la sfida per il podio di questa coppa del mondo, è anche l’ennesima occasione stagionale per ammirare i migliori specialisti della disciplina. Saranno al via infatti anche gli spagnoli Kilian Jornet e Marc Pinsach, lo sloveno Nejc Kuhar, il norvegese Erik Haugsnes e poi ancora l’italiano Nicola Golinelli.

LA SFIDA FEMMINILE
 – Grande attesa anche tra le donne con la possibile sfida per il titolo tra le spagnole Vanesa Ortega, prima in classifica con 236 punti, Alba Xandri, seconda con 228 punti e la campionessa in carica, Laura Orgue, terza con 188 punti ma con solo due prove al suo attivo. A livello aritmetico l’italiana Antonella Confortola, nona in classifica, potrebbe ancora raggiungere il podio finale.   

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.