Marco Olmo, il miglior azzurro alla Marathon des Sables

Vittoria del marocchino Rachid El Morabity e della svedese Elisabet Barnes

Quattro marocchini ai primi quattro posti della Marathon des Sables, che quest’anno festeggia la trentesima edizione: vittoria di Rachid El Morabity che chiude i 250 km ne deserto, in cinque tappe, in 20h21’39, davanti a Abdelkader El Mouaziz in 20h35’23, Aziz El Akad in 21h06’57 e Samir Akhdar in 21h41’13, quinto il giordano Salameh Al Aqra in 21h46’26, sesto il primo europeo lo spagnolo José Manuel Martínez in 21h54’41, poi il francese Christophe Le Saux, il britannico Danny Kendall, il francese Antoine Guillon e lo svizzero Marco De Martin a completare la top ten.
Il miglior azzurro? Il grandissimo Marco Olmo che a 67 anni completa la sua ventesima Marathon Des Sables al sedicesimo posto in 25h58’37.
Nella gara femminile a segno la svedese Elisabet Barnes in 26h42’13 sulla britannica Anna-Marie Watson in 29h40’19 e la russa Natalia  Sedykh in 29h54’39.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.