Katia Tomatis: 'Un bellissimo regalo di Natale'

Per la cuneese debutto in Coppa del Mondo

«Un bellissimo regalo di Natale», così Katia Tomatis racconta la sua prima convocazione in azzurro. «Non me l’aspettavo – continua la cuneese della Valle Stura, tesserata per lo sci club Tre Rifugi – e onestamente non ci pensavo, anche perché dopo poche gare non sapevo quali potessero essere le scelte dello staff azzurro». Nel ‘giro’ della nazionale Katia Tomatis c’era già, chiamata tra le ‘osservate’: con la vittoria del titolo nel vertical (e con un vertical in più nella tappa francese che apre la Coppa del Mondo) è arrivata anche la convocazione del dt Bendetti. «Anche il titolo vertical non me l’aspettavo – prosegue Katia -: ero tranquilla, con ‘zero batticuore’ in partenza: mi sono allenata bene, l’obiettivo era quello di rimanere con le prime non certo quello di vincere, invece…». E adesso? «Questo debutto in Coppa del Mondo mi dà ancora più motivazioni per il resto della stagione. Spero di fare una bella figura. E poi chissà, le finali di Coppa sono proprio sulle montagne di casa…».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.