Karrera si scalda per il Tor sui Pirenei

Karine Herry nella storia con UTMB, Réunion e Pyrénées

Lo spagnolo Iker Karrera (Team Salomon) ha vinto la sesta edizione del Grand Raid des Pyrénées, a Vielle Aure, in Francia, in 24h54’56’’ davanti a Brice Dijoux (26h05’54’’) e Sebastien Lefebvre (26h54’03’’). 

ALLENAMENTO PRO TOR – Partito venerdì mattina alle 5:00, Karrera ha dominato la corsa senza  particolari problemi e il tempo finale, lontano dal primato della corsa, testimonia una sua qual certa prudenza in vista del tor des Géants in programma il prossimo 8 settembre, con partenza e arrivo a Courmayeur, per 330 km complessivi. A Pouy Droumide, dopo 80 km di corsa, lo spagnolo aveva già un vantaggio di un’ora sui suoi inseguitori. Dal suo account Facebook: «Estamos en Vielle Aure, ya hemos descansado un poco, despúes de haber finalizado el Gran Raid Des Pyrenees, 160 Km, con una nueva victoria para esta temporada. Venía mentalizado para hacer un último entrenamiento de calidad de cara al Tor des Geants, y así ha sido. Ahora toca recuperar y en un par de semanas nos vemos en Aosta». Quest’anno, per il campione spagnolo, alla vittoria di ieri vanno aggiunte quella al Royal Raid Mauritius di 80 km a maggio e l’Eiger Ultra Trail di 101 km a fine luglio.

KARINE HERRY NELLA STORIA – Tra le donne, ritorno alla vittoria in un’ultra per Karine Herry (Team Lafuma) che conclude la sua prova in 29h52’18’’ con il quindicesimo tempo assoluto. Ritiro  invece nella seconda parte di gara per la spagnola Nerea Martinez, anche lei al via del Tor des Géants. La quarantacinquenne francese, al termine della sua lunga carriera nelle ultra distanze iniziata nel 1999, risulta quindi essere l’unica atleta ad aver vinto le tre classiche 100 miglia francesi, UTMB nel 2006, Réunion nel 2006 e nel 2011 e Pyrénées quest’anno. Al suo attivo, tra le altre, anche quattro vittorie ai Templiers e una al Cro-Magnon.

LA 80 KM – In programma anche la 80 km vinta da Jérome Fournier in 9h40’18’’ e da Maud Combarieu, tra le donne,  in 12h13’35’’.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.