In Valmasino tutto è pronto per il Kima 2011

Sabato 27 agosto il MiniKima, domenica 28 la Valmasino SkyRace

In Valmasino è cominciato il countdown per gli eventi Kima 2011 che cominceranno sabato 27 agosto con il Minikima da 6 e 16km per terminare il giorno successivo con la Valmasino SkyRace. Nel mezzo, sono confermate la 17ª Festa delle Guide – con premiazione della guida emerita – e l’esibizione della Sezione di Lecco dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia. 
Entrando nei dettagli, a dieci giorni dalla gara clou, sono già una settantina i corridori del cielo accreditati per la 3ª edizione della Valmasino Skyrace. «Con i suoi 25 km di sviluppo, 1850 m di dislivello positivo e altrettanti da percorrere in discesa dopo avere superato il GPM fissato al Passo Barbacan (2570 mslm), questa gara è valevole come primo importante trail per il Kima 2012 che ancora una volta sarà mondiale di Ultraskymarathon – ha dichiarato Ilde Marchetti -. A livello organizzativo, per noi sarà una buona occasione per testare delle migliorie in chiave iridata come l’area espositiva di Filorera dove avremo alcune delle migliori griffe del mondo della montagna. Per quanto riguarda invece l’aspetto iscrizioni, rispetto all’edizione 2009, nonostante alcune importanti concomitanze, ci aspettiamo almeno un centinaio di concorrenti».
Tra questi spiccano i nomi di due skyrunner il cui nome è legato a doppia mandata con la gara della Valmasino: Corinne Favre e Paolo Gotti. «Entrambi, oltre ad essere grandi atleti sono due amici dell’associazione Kima – ha continuato Ilde Marchetti -. Ed entrambi partiranno per vincere. Ciò non toglie che a livello organizzativo attendiamo la risposta di altri campioni italiani e stranieri. Nei prossimi giorni, in base all’andamento delle ultime gare e al loro stato di forma scioglieremo le riserve».
Passando invece alla non competitiva del sabato, sulla gara lunga con giro di boa nella suggestiva cornice della Val di Mello è confermata la presenza di una guest star di primo piano come il più volte vincitore del Trofeo Kima Mario Poletti: «Vista la sua presenza come promoter Scott, Mario ci ha farà l’onore di prendere parte al Minikima da 16km. Per i numerosi skyrunner cresciuti con il mito del Kima ritengo sia motivo di orgoglio e soddisfazione potere correre al fianco di un simile campione».

Scheda Tecnica Valmasino SkyRace:
– Distanza di 25.5  km
– Dislivello totale 3700 m
– Partenza e arrivo a  Filorera (850 m).

Tracciato:
La gara tocca le seguenti località: Valle dei  Bagni ,Rif. Gianetti, Passo Barbacane, Rif. Omio, Bagni di Masino, Piana di Bregolana, San Martino e arrivo a Filorera (850m).

Materiale Obbligatorio:
Sono obbligatori scarpe da trail running, calzini, fuseaux 3⁄4 indossati (variante ciclisti con calze a compressione graduata), guanti, giacca o gilet antivento al seguito, Tshirt o maglia tecnica sotto il pettorale – nei tratti tecnici è proibito l’uso di bastoncini da sci ed è consigliato l’uso del casco. Tutto l’equipaggiamento obbligatorio deve essere al seguito fino all’arrivo, pena squalifica o penalità in base al regolamento.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.