In edicola Test 2014 – Buyer's Guide

Il numero speciale di Ski-alper dedicato ai test materiali

È in distribuzione in questi giorni nelle migliori edicole di tutta Italia il numero speciale di Ski-alper dedicato ai test materiali (Test 2014, Buyer’s Guide – 224 pagine – 7,50 euro). Si tratta di un lavoro unico nel suo genere in questo settore, evoluzione di un’esperienza che la nostra redazione porta avanti da anni.

SELEZIONE ACCURATA – Non abbiamo testato e presentato tutti i prodotti disponibili sul mercato. Ci siamo mossi con l’ottica di chi deve entrare in negozio per cambiare l’attrezzatura. Abbiamo scelto solo il meglio, quei prodotti che a nostro giudizio – e in base alla nostra esperienza – meritano davvero attenzione. Al di fuori di questa editor’s choice, per dirla all’americana (55 sci, 18 scarponi, 15 attacchi), salvo rare eccezioni, c’è davvero poco altro su cui valga la pena spendere.

VALUTAZIONI METICOLOSE – Proprio in quest’ottica, dopo aver scelto i migliori prodotti, li abbiamo testati in tutte le condizioni. In laboratorio, innanzitutto, valutando lo stato di finitura al momento della consegna (aspetto importante, dato che il compratore dovrebbe poter mettere lo sci nuovo ai piedi senza spendere ulteriori cifre in messa a punto), quindi esaminando il comportamento sottoposto a sollecitazioni di torsione e flessione. Li abbiamo montati tutti allo stesso modo e ci abbiamo sciato su ogni tipo di neve: dura, trasformata, molle e in un metro di powder.  Per ogni prodotto è stata redatta una meticolosa scheda che contiene una presentazione dello sci (o scarpone), le considerazioni al banco, quelle sulla neve, la scheda tecnica, i nostri rilevamenti strumentali, gli indicatori grafici (tipo di utilizzo consigliato, livello tecnico necessario per sfruttarli al meglio, nevi su cui rendono di più, etc..) ed infine il nuovo rating di Ski-alper.

IL NOSTRO RATING – Esordisce una nuova forma di valutazione finale. Il rating, preso a prestito dalle agenzie che esaminano il rischio finanziario di nazioni e aziende sui mercati internazionali. Ci è piaciuto proprio perché tiene in considerazioni moltepici aspetti, spinge uno sguardo nel passato prossimo e butta un occhio al futuro. Pochi prodotti hanno ottenuto la prestigiosa A+, pur partendo già da una selezione di ciò che di meglio offre il mercato. Le schede vanno comunque lette con massima attenzione, è l’unico modo per identificare i prodotti più adatti all’uso che ne volete fare.

PARTIAMO DALLO SCIATORE –
In un settore sempre più variegato nell’offerta, in cui i produttori sono alla ricerca di nicchie in cui specializzarsi, abbiamo suddiviso in Sport, Classic e Free i tre macro-mondi, all’interno dei quali ci sono alcune sotto-categorie. Queste non nascono dalle indicazioni delle aziende, bensì dal tipo di utilizzo che lo scialpinista abbiamo ritenuto intenda fare dei prodotti: competizione, grandi dislivelli fast&light, grantour, élite, free touring, ripido, freeride puro. Sarà facile e immediato riconoscervi negli utilizzatori tipo che abbiamo identificato.

UN TEAM ALTAMENTE QUALIFICATO – Tutta la squadra che ha contribuito alla realizzazione di questo prodotto è davvero di altissimo livello. È stato uno sforzo importante e corale, nato lo scorso mese di febbraio all’ISPO di Monaco e concluso due settimane fa, quando finalmente la Buyer’s Guide è entrata in stamperia. Dal direttore della rivista Davide Marta al coordinatore del test Guido Valota, che hanno strutturato, ideato e sviluppato l’intero progetto. Passando dal team dei testatori composto da Robert Antonioli, Martin Riz e Carlo Battel per l’area Sport e Classic, da Niccolò Zarattini, Alberto Casaro e Jimmy Sesana per quella Free: maestri di sci, istruttori nazionali, guide alpine, atleti in attività, ex-atleti, titoli mondiali ed europei, insomma gente che di sci ne sa, eccome se ne sa! Il prezioso lavoro in laboratorio di Danilo Noro, che nel suo XL Mountain a Settimo Vittone ha valutato, preparato, montato e smontato tutti gli sci del test. E poi i fotografi, da Alo Belluscio che ha curato tutto lo shooting in azione, a Klaus Kranebitter che si è occupato degli scatti tecnici, ad Enrico Schiavi che ha fotografato in studio tutti i prodotti.

BONUS – Non solo test all’interno di questo speciale di ben 224 pagine. Infatti troverete interviste con i responsabili R&D delle principali aziende (Dynafit, La Sportiva, Scarpa, Ski Trab), che abbiamo incontrato per parlare di materiali, tecniche costruttive, progettazione e per farci svelare piccoli segreti preziosi per comprendere al meglio i vari prodotti da acquistare. E poi sezioni tecniche, tricks&tips, consigli di preparazione e messa a punto. Da non perdere, infine, l’allegato Dynafit in omaggio in ogni copia!

IL LISTINO COMPLETO – In appendice da non perdere il prezioso Listino 2014. Ben 560 prodotti per lo scialpinismo (sci, scarponi, attacchi, bastoni, zaini, artva, pale, sonde) con tutti i dati tecnici e i prezzi di listino. Avete presente, ad esempio, il listino delle auto su Quattroruote?

NELLE MIGLIORI EDICOLE E IN DIGITALE – Da oggi è in distribuzione nelle migliori edicole di tutta Italia. Vi consigliamo di richiederla al vostro edicolante di fiducia, dato che il prodotto è davvero molto atteso. Per chi volesse ordinare la Buyer’s Guide e riceverla direttamente a casa, è possibile contattare il nostro ufficio diffusione. Si può anche acquistare in versione digitale, su smartphone e tablet, sia con sistema operativo iOS (iPhone, iPad) che Android: è sufficiente scaricare la app di Ski-alper e procedere direttamente con il pagamento in-app.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.