In edicola Skialper 105 di aprile-maggio

Tante proposte sulla neve ma anche le prime uscite nel verde sul numero 105

È già disponibile su app per dispositivi iOS e Android il numero 105 di Skialper (aprile-maggio 2016, 160 pagine), un’uscita con ancora tante proposte invernali, con una copertina da sogno, realizzata da Leonardo Comelli tra i canali e le rocce increspate di neve della Spragna, in Friuli. Un numero che non dimentica l’estate che si avvicina e le prime uscite fast & light con le scarpe da trail.

CHALET ITALIA – La spedizione azzurra ai Campionati Europei di scialpinismo è stata ricca di medaglie. Ma come hanno vissuto gli azzurri l’esperienza in Svizzera? Siamo stati nello chalet che ha ospitato Boscacci & co e li abbiamo seguiti in ogni momento della giornata, dalla sciolinatura ai massaggi, dai festeggiamenti alle cene. Un reportage fotografico di Stefano Jeantet da non perdere.

OMBRE CINESI –
Fuoripista nel bosco sulla neve sparata dai cannoni, ma anche nella polvere ghiacciata del Monte Paektu, al confine con la Corea del Nord, che ospita nel cratere di vetta un grande lago ghiacciato. Un reportage di viaggio dalla Cina, non solo sci ma anche tanti incontri, tradizioni diverse, cibo esotico. E, per non farsi mancare nulla, una valanga. Ecco il reportage della tappa cinese dei ‘Diari del Brac’.

WE DON’T STOP, WE WON’T STOP – Transalp, ovvero attraverso le Alpi con pelli e sci. Abbiamo partecipato all’evento organizzato da Fischer l’anno scorso e ci siamo tornati quest’anno lungo un nuovo percorso, dal Passo Resia a Oberstdorf, in Baviera.

PARADISO DEL RIPIDO – L’Alta Val Susa è uno dei luoghi storici dello sci ripido, dove si è esercitato a lungo anche Stefano De Benedetti. Un piccolo paradiso con discese una volta ritenute estreme e oggi più abbordabili che hanno nella zona del -Ramière-Roc del Boucher una palestra d’eccezione. Vi proponiamo 9 discese da non perdere.

STELVIO – Per la consueta serie degli articoli Alta Via, ecco le proposte di Chicco Pedrini sul ghiacciaio dello Stelvio, per una tarda primavera e un inizio estate all’insegna dello skialp.

MORNING GLORY – Una trilogia ripida in Svizzera, scendendo con gli sci da Weisshorn, Lenspitze e Fletschhorn. Tre vette illuminate da quella luce particolare che solo le mattine di primavera sanno regalare. 

SULL’ALTIPIANO – Le Pale di San Martino disegnano paesaggi unici che solo le forme dolomitiche possono creare. Un quadro dominato da torri di roccia e dune bianche. Tre itinerari per partire alla scoperta dei questo insolito deserto in quota, dalla tradizionale scialpinistica all’uscita di freeride. 

SPRAGNA SOUNDTRACK – I canali della Val Saisera, in Friuli, valgono ben un’escursione. Almeno a giudicare dalla stupende foto di Leonardo Comelli, che sono finite anche in copertina di questo numero. Si scia nello stretto, tra rocce increspate di neve. Un’esperienza ‘steep & deep’ in Friuli assolutamente da non perdere.

DENTRO IL KING OF DOLOMITES – Si chiama così, oppure più semplicemente KOD il contest che si svolge a San Martino di Castrozza. Un contest che unisce fotografia, sci, split e montagna. Ecco il racconto di questa esperienza unica dall’interno, grazie alla testimonianza di un team che ha partecipato.

MADE IN COMÈRA – Snowboard e split made in Lecco. Prodotti artigianali di grande pregio con dietro una storia interessante. Luca Albrisi è andato a scoprire come saranno i modelli in vendita dalla prossima stagione di questo brand ‘indipendent’ alle pendici del Resegone. 

SELVAGGIO BLU – È uno dei trekking più di moda in ambiente mediterraneo. Stiamo parlando del Selvaggio Blu, sulla costa orientale della Sardegna, più che un trekking un insieme di tracce da unire, tra una calata e una faticosa lotta con i cespugli taglienti. Sempre vista mare. Il nostro Federico Ravassard vi spiega come affrontare in autonomia questo percorso particolare.

NEL GIARDINO DEL DIO PEN – Tra Emilia e Liguria, tra il Piacentino e la ligure Santo Stefano d’Aveto: un anello da affrontare in stile trekking tradizionale o fast & light, con panorami che spaziano dalla pianura al mare e tanto, tanto verde. Non l’abbiamo provato con due trailer doc: Katia Fori e Nicola Alfieri. 

UP & DOWN – Pierra Menta, finali di Coppa del Mondo, querelle Tor des Geants: nella sezione dedicata al mondo delle gare non manca nulla. Neppure un’interessante intervista a Mathéo Jacquemoud.

QUESTIONE DI SCARPONI – Il nuovo Dynafit TLT7, ma anche Arc’Teryx Procline, senza dimenticare il restyling dello Scarpa F1: tutti modelli che hanno qualcosa di realmente innovativo: leggere per credere. 

OPINIONI – L’impresa di Simone Moro al Nanga Parbat ma anche la valanga al Monte Nevoso: sono gli argomenti delle opinioni di Alessandro Monaci e Leonardo Bizzaro su due argomenti molto dibattuti.

DISPONIBILE ANCHE SU APP – 
Skialper di aprile-maggio sarà disponibile nelle migliori edicole nei prossimi giorni ed è gia sull’apposita app per dispositivi mobili. Per ogni info si può scrivere una mail o chiamare il numero 0124 428051. (Per la pagina abbonamenti cliccare qui). Per chi lo volesse acquistare la copia su smartphone o tablet, è sufficiente scaricare la app per iOS o Android e procedere all’acquisto direttamente in-app!  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.