Il trail verso il merchandising

WAA entra nella MDS, UTMB e Eco Trail Paris

Ci eravamo già chiesti ad aprile se la presenza di Caterine Poletti sulla linea di partenza del tappone della Marathon des Sables fosse dovuta a una sua passione per il deserto, all’amicizia con Patrick Bauer o ad altri motivi. Domenica con l’annuncio della nascita dell’Ultra-Trail World Tour in parte avevamo trovato una risposta. Il circuito, tra le altre, comprende infatti sia l’Ultra-Trail du Mont-Blanc (UTMB) che la Marathon des Sables (MDS). Al salone dell’Ultra-Trail di Chamonix, abbiamo poi colto altri possibili legami che riguardano essenzialmente il merchandising delle due gare e non solo. 

WAA E MDS – Durante la Marathon des Sables, era stato presentato lo zaino ufficiale della manifestazione appositamente studiato dall’azienda parigina WAA Ultra Equipment, l’Ultrabag MDS 20L. La gara marocchina ha come main sponsor Sultan, azienda produttrice di tè e come official supplier Buff,  azienda specializzata in copricapo, quindi, in settori merceologici differenti rispetto a WAA.  Un bel colpo perché per la MDS il merchandising rappresenta una grossa fetta d’introiti, forse la principale.

GLI STAGE – La stessa WAA, l’avevamo poi ritrovata nell’ambito dell’UTMB come organizzatore degli stage che assegnano i punti qualificanti. In questo ambito di attività, l’azienda si avvale della collaborazione di Vincent Delebarre (vincitore dell’UTMB nel 2004) per la montagna e Laurence Klein (pluri vincitrice del Marathon des Sables) per il deserto. Al momento gli stage organizzati sono proprio quelli inerenti all’UTMB e alla MDS.

WAA E UTMB – Cyril  Gauthier, presidente della WAA nonché membro del comitato organizzatiore dell’UTMB, proprio con la gara di Chamonix è andato oltre a quello che ci si poteva immaginare. E’ infatti riuscito a portare i suoi prodotti all’interno della corsa regina nel panorama internazionale del trail running la stessa corsa che da anni è legata al colosso The North Face, ovviamente anche produttore di zaini e di molti accessori commercializzati da WAA. Oltre allo zaino ufficiale, l’ Ultrabag UTMB 10L, la boutique dell’UTMB proponeva altri prodotti WAA come capi d’abbigliamento e accessori.

WAA E MARCO OLMO – E come anello di congiunzione delle due gare, non poteva mancare un testimonial d’eccezione come l’italiano Marco Olmo che è stato visto per le strade di Chamonix proprio con lo zaino Ultrabag di WAA. 

WAA E ECO TRAIL DE PARIS – Terzo colpo pesante, Cyril  Gauthier l’ha messo a segno con l’Eco Trail de Paris, una delle gare più partecipate nel panorama francese della corsa in natura. Anche in questo caso, verrà proposto uno zaino ufficiale e altri accessori.

Come avviene da decennni in altri sport, vedi Ironman per citarne uno, anche nel trail il merchandising sembra quindi essere la nuova scommessa per gli organizzatori.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.