Il Palaronda chiude la Coppa delle Dolomiti

A Guido Giacomelli e Roberta Pedranzini il Palaronda 2011

Con lo strepitoso tempo di 1.52.19 Guido Giacomelli si aggiudica la terza edizione del Palaronda Ski Alp e con la quarta vittoria su quattro gare di Coppa delle Dolomiti ottiene altresì la vittoria del circuito. La competizione, 1970 m di dislivello e circa 15 km di sviluppo, ha avuto come teatro le Pale di San Martino e il suo suggestivo altipiano. Le ottime condizioni meteo dopo due edizioni segnate dal maltempo, hanno permesso ai 110 partecipanti di esprimersi al meglio e offrire al pubblico un grande spettacolo di sport. Le elevate temperature degli scorsi giorni hanno costretto gli atleti ad una partenza a piedi dal centro di San Martino di Castrozza per poi calzare gli sci sulla pista Colverde. Un ripido canalino attrezzato da fare con i ramponi e subito sull’Altipiano delle Pale. In questo passaggio Guido transita con oltre un minuto di vantaggio sugli avversari: Thomas Trettel, in splendida forma, Alessandro Follador, Matteo Pedergnana, Friedl Mair e, più distaccato, Daniele Pedrini. Nella tecnica e impegnativa discesa che dal Passo Pradidali Alto (2716 m) giunge al rifugio Pradidali (2254 m) Giacomelli fa la differenza. Trettel ha qualche difficoltà causata dai materiali e viene superato da Follador e da Pedrini.  Al traguardo di Funivia Rosetta giungeranno in queste posizioni; ottimo quarto Thomas Trettel che si consacra campione trentino.
La gara al femminile è la fotocopia delle altre di Coppa delle Dolomiti: Roberta Pedranzini e Francesca Martinelli, da buone amiche sincere, a fare tutta la gara insieme. Insieme arrivano al traguardo con il tempo di 2.12.55: per una punta dello sci viene data la vittoria a Roberta, ma la classifica finale si condivide e entrambe indossano il pettorale rosso di vincitrici di Coppa. Terzo gradino del podio per la super mamma Nadia Scola, che si aggiudica il titolo di campionessa trentina.
Grande successo di pubblico che, grazie all’apertura e alla gratuità delle funivie Colverde Rosetta, ha potuto seguire in quota la manifestazione e godere dello splendido paesaggio dell’altipiano delle Pale. CLASSIFICA MASCHILE: 1. Guido Giacomelli (Sc Alta Valtellina) 1h52’19”; 2. Alessandro Follador (Dolomiti Ski Alp) 1h53’43”; 3. Daniele Pedrini (Sc Alta Valtellina) 1h55’01; 4. Thomas Trettel (Bogn da Nia) 1h55’06; 5. Friedl Mair (Mountain Ski Taufers) 1h55’13”; 6. Matteo Pedergnana (Alta Valtellina) 1h55’26”; 7. Alex Salvadori (Alpin Go Val Rendena) 1h59’38”; 8. Roberto De Simone (Asv Gossensass) 2h00’49”; 9. Thomas Martini (Brenta Team) 2h01’18”; 10. Ivo Zulian (Bogn da Nia Val di Fassa) 2h01”45.
CLASSIFICA FEMMINILE: 1. Roberta Pedranzini (Alta Valtellina) 2h12’55”; 2. Francesca Martinelli (Alta Valtellina) 2h12’55”; 3. Nadia Scola (Ski Team Fassa) 2h26’52”; 4. Andrea Innerhofer (Mountain Ski Taufers) 2h30’25”; 5. Cecilia Defilippo (Dolomiti Ski Alp) 2h45’52”; 6. Ketty Margoni (Dolomitica) 2h47’53”; 7. Sabrina Zanon (Asd Cauriol) 2h50’21; 8. Paola Dellavedova (Corrado Gex) 2h54’45”; 9. Francesca Rossi (Ponte nelle Alpi) 2h57’49”; 10. Stefania Zanon (Dolomiti Ski Alp) 3h20’40”.
COPPA DELLE DOLOMITI MASCHILE: 1. Guido Giacomelli punti 400; 2. Daniele Pedrini 270; 3. Matteo Pedergnana 236.
COPPA DELLE DOLOMITI FEMMINILE: 1. Roberta Pedranzini punti 360; 1. Francesca Martinelli 360; 3. Andrea Innerhofer 196.
CAMPIONATO TRENTINO SENIOR MASCHILE: 1. Thomas Trettel; 2. Alex Salvadori; 3. Thomas Martini.
CAMPIONATO TRENTINO SENIOR FEMMINILE: 1. Nadia Scola; 2. Ketty Margoni; 3. Sabrina Zanon.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.